L'Abbazia di San Martino delle Scale (Monreale) organizza l'Ottavo Corso di Canto Gregoriano

16 marzo 2012

L'Abbazia di San Martino delle Scale organizza da mercoledì 18 (ore 9.00) a domenica 22 luglio 2012 (ore 13.00) l'Ottavo Corso di Canto Gregoriano che si terrà presso i locali dell'Abbazia (Piazza Platani, 3 - San Martino delle Scale, Monreale - PA).
Il corso base è essenzialmente una iniziazione allo studio del canto gregoriano. Di esso verranno offerti gli elementi fondamentali di lettura (testo e melodia) e di interpretazione ritmica. Non è richiesta pertanto una specifica preparazione di base.
Il corso avanzato ed il corso di perfezionamento prevedono conoscenze di base già acquisite e approfondiscono l'interpretazione dei neumi plurisonici.
Tutti i livelli sono rivolti a direttori di coro, animatori liturgici, cantanti, coristi, organisti, appassionati di canto gregoriano e a tutti coloro che vogliono approfondire le conoscenze sull'argomento.
Il corso, che prevede trentadue ore di lezione, può essere riconosciuto in crediti formativi presso le Istituzioni di Alta Cultura (trienni e bienni specialistici) come attività a libera scelta dello studente (Seminariale o di Stage).
La quota di partecipazione è fissata in € 100,00 (cento) e dovrà essere versata all'atto dell'iscrizione sul conto corrente postale n. 85592038 intestato a Leonarda Salvatore indicando con precisione la causale del versamento. La quota versata non è rimborsabile.
Docenti: Alberto Turco, Letizia Butterin, Giovanni Scalici, Valeria Trapani.

- Pieghevole e scheda di iscrizione (pdf)

ALBERTO TURCO - E' direttore dal 1965 della Cappella musicale della Cattedrale e dell'Istituto Diocesano di Musica Sacra di Verona. Già insegnante di musica nel Seminario diocesano di Verona, docente di canto gregoriano presso i Pontifici Istituti di Musica Sacra di Milano e di Roma, nonché di Musicologia liturgica presso lo Studio Teologico San Zeno di Verona, svolge attualmente l'insegnamento nell'ambito di vari corsi nazionali e internazionali di canto gregoriano (Italia, Polonia, Russia). Inoltre, è docente di riferimento dei corsi estivi di canto gregoriano che si svolgono nelle abbazie di Fara Sabina (Rieti), S. Martino della Scale (Monreale-Palermo) e Noci (Bari). È direttore artistico delle scholæ maschili Nova Schola Gregoriana di Verona e Gregoriani Urbis Cantores di Roma, e della schola femminile In Dulci Jubilo di Verona, con le quali ha partecipato a varie tournées e festivals in Europa, Asia e America. Cura la collana di paleografia gregoriana Codices Gregoriani, nonché le edizioni liturgiche di canto ambrosiano, di cui ha recentemente pubblicato l'Antiphonale Missarum Simplex (2001) e l'Antiphonale Missarum (2005) e la nuova edizione di Psallite Domino, in canto gregoriano, con le melodie più semplici per la liturgia in lingua latina. La sua attività editoriale mira, attualmente, all'analisi e all'interpretazione ritmica delle melodie gregoriane, con la proposta di due lavori di notevole spessore culturale: la registrazione dell'intero Kyriale Romanum e l'edizione – sebbene del tutto ‘privata' – del Liber Gradualis, iuxta ordinem Cantus Missæ (con la restaurazione magis critica delle melodie, corredata dalla registrazione integrale su CD).

GIOVANNI SCALICI - Pianista, Organista, Direttore di coro, ha perfezionato gli studi di pratica e direzione corale, prassi esecutiva rinascimentale e barocca, solmisazione Guidoniana metodo Kodaly con G. Mazzucato e G. Acciai; tecnica vocale con L. Manfrecola, G.M. Rossi e A. Conrado; paleografia e semiologia del canto gregoriano con A. Turco; vocalità infantile con S. Korn. Diplomato al corso triennale di perfezionamento liturgico-musicale (CO.PER.LI.M.) C.E.I., Roma, con tesi musicologica. Direttore fino al 1991 del coro della SCU.SPE.T. di Napoli, con il quale ha ottenuto il primo premio e il premio speciale come miglior direttore al raduno internazionale dei cori militari svoltosi a Lourdes nel 1990. Direttore del coro G.B. Pergolesi di Palermo fino al 1993. Ha fondato e dirige il coro Cum Iubilo e il gruppo vocale femminile omonimo con i quali svolge intensa attività concertistica. Con il coro Cum Iubilo ha ottenuto il primo premio in diversi concorsi polifonici nazionali (Catania 2004, Caccamo 2007, Polizzi Generosa 2007, Alessandria della Rocca 2007) e ha vinto il Trofeo “A.R.S. Cori” nel 2003 e nel 2007. Dirige l'ensemble vocale e strumentale Claustrum Musicae, con il quale ha curato le prime esecuzioni moderne dei mottetti sacri di A. Ferraro e del Magnificat per doppio coro di V. Gallo. Ha diretto in numerose rassegne e stagioni concertistiche (XLV Settimana di Monreale; VII Rassegna di Musica Vocale Sacra "Città di Porto Empedocle"; Festival Organistico di S. Martino delle Scale 1999, 2004, 2007, 2008, 2010 e 2011; VII Rassegna internazionale di Salerno Cantare Amantis Est; III Festival di musica antica di Gratteri; XVIII Stagione Concertistica dell'Associazione per la musica antica “Antonio Il Verso”). Svariate le collaborazioni in qualità di maestro del coro in produzioni sinfonico-corali. Ha inciso per conto della Butterfly Records e per le Ed. “Il Pantocratore”, per le quali ha curato la realizzazione del primo CD dell'opera sacra di I. Sgarlata per conto dell'Istituto di Scienze Religiose di Monreale. La sua composizione Tenebrae factae sunt è stata premiata con il 2° premio al 1° Concorso Nazionale di Composizione Corale Opera Omnia (2008). È componente della commissione di musica sacra dell'arcidiocesi di Monreale e della commissione artistica dell'A.R.S. Cori. Membro delle giurie tecniche in svariate rassegne di canto corale ed apprezzato didatta, svolge attività in seminari, masterclasses, corsi e laboratori di tecnica vocale, didattica corale e direzione di coro presso enti, associazioni musicali, gruppi corali, scuole pubbliche e private. Già docente della classe di canto corale presso la scuola di musica della SIEM, sezione territoriale di Palermo. Docente di canto gregoriano presso l'Abbazia Benedettina di San Martino delle Scale, Monreale. È stato docente a contratto di “Didattica della vocalità e della percezione musicale” presso la S.I.S.S.I.S. (Scuola Interuniversitaria Siciliana di Specializzazione per l'Insegnamento Secondario) dell'Università di Palermo.

LETIZIA BUTTERIN - E' diplomata in pianoforte, clavicembalo, prepolifonia, canto gregoriano, organo e composizione organistica presso i Conservatori "Santa Cecilia" (Roma), "B. Marcello" (Venezia) ed il Pontificio Istituto di Musica Sacra (Roma). La sua attività artistica comprende concerti tenuti sia in Italia che in Europa, in qualità di organista, clavicembalista e con importanti ensembles specializzati nel canto gregoriano e nella musica rinascimentale; vari compositori hanno scritto per lei, dando risalto alla sua duttilità artistica. Ha partecipato a trasmissioni radiofoniche e televisive per la Rai ed ha inciso per le etichette Fonè, Amadeus, Paoline, Libreria Editrice Vaticana, Tactus, Melosantiqua e Dynamic. Vice organista presso la cattedrale di Verona e organista titolare presso la chiesa della SS. Trinità in Monte Oliveto di Verona, è solista della schola femminile In Dulci Jubilo (Verona), membro dell'Ensemble Oktoechos (Roma) e docente presso l'Istituto Diocesano di Musica Sacra S. Cecilia (Verona), i Seminari della Fondazione Levi (Venezia) ed i corsi estivi del Pontificio Istituto di Musica Sacra (Roma).

VALERIA TRAPANI - Ha conseguito il Baccellierato in Teologia presso la Facoltà Teologica di Sicilia S. Giovanni Evangelista; ha quindi proseguito gli studi a Roma presso il Pontificio Istituto Liturgico S. Anselmo conseguendo il dottorato in Sacra Liturgia. Laica, sposata, madre di due bimbi, insegna liturgia: come docente invitato presso la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia S. Giovanni Evangelista, come docente incaricato presso Il Nuovo Istituto Superiore di Scienze Religiose di Palermo, come docente invitato presso il Conservatorio V. Bellini di Palermo al
corso di Laurea in Musica per la liturgia. Direttore della Commissione di Musica per la Liturgia della diocesi di Palermo; membro del consiglio di redazione di Rivista Liturgica e della rivista La Vita in Cristo e nella Chiesa; membro dell'Associazione Italiana Professori di Liturgia; socio corrispondente presso la Pontificia Accademia di Teologia. tra le pubblicazioni di maggiore rilievo: i volumi Memoriale di Salvezza. L'anamnesi eucaristica nelle anafore d'oriente e d'occidente,Libreria Editrice Vaticana, 2006; G. Campanini-F. Monaco-V. Trapani, Sacramento dell'amore. Considerazioni in margine all'Esortazione Apostolica Sacramentum Caritatis di Benedetto XVI, Dilani, Edizioni Paoline, 2007; La celebrazione del Matrimonio Cristiano, ed. Messaggero, Padova 2009. Numerosi altri articoli sono riconducibili ai temi: canto e musica nella liturgia, il Nuovo rito del matrimonio, presenza e ruolo del laicato e delle donne nella celebrazione liturgica, il rito delle esequie e la liturgia delle ore.


Per ulteriori informazioni:
Giovanni Scalici - Cell. 328 8871225
E-mail: giovanniscalici@inwind.it
Ass. Mus. Coro Cum Iubilo
Tel. 091 430302
www.corocumiubilo.it
E-mail: info@corocumiubilo.it

 

 

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

16 marzo 2012

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia