Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

L'aeroporto di Trapani-Birgi vira al green

All'aeroporto Vincenzo Florio avviato un nuovo progetto di riqualificazione energetica

01 marzo 2022
L'aeroporto di Trapani-Birgi vira al green
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Energia rinnovabile, illuminazione a led, stazioni di ricarica che consentiranno un risparmio di oltre 400 tonnellate di CO2 all'anno e una diminuzione dei consumi di energia elettrica del 24%. È l'obiettivo del nuovo progetto di riqualificazione dell'aeroporto civile Vincenzo Florio di Trapani-Birgi, avviato da Airgest con la società ENGIE Servizi spa.

Aeroporto civile Vincenzo Florio di Trapani-Birgi

In particolare, sul tetto del terminal trapanese sarà installato un impianto fotovoltaico di 300 mq, suddiviso in 143 moduli, con una potenza di 50kWp, che produrrà circa 75.000 kWh/anno di energia elettrica, destinata all'autoconsumo dell'aerostazione.

Aeroporto civile Vincenzo Florio di Trapani-Birgi

Lampade di nuova generazione a led sostituiranno 908 apparecchi illuminotecnici interni e 172 esterni presenti nel terminal e 52 proiettori collocati sulle 7 torri faro adibite all'illuminazione del piazzale degli aeromobili. I nuovi punti luce avranno un ciclo di vita fino a 10 volte superiore alle lampade a fluorescenza e ridurranno i costi di manutenzione dell'80%. Il nuovo sistema di illuminazione è concepito per consentire un significativo risparmio energetico, permettendo la regolazione dell'intensità emessa dagli apparecchi in funzione dei parametri ambientali, razionalizzando i consumi.

Anche gli impianti termici saranno riqualificati nell'ottica dell'efficienza energetica: verranno installate 2 pompe di calore polivalenti, destinate sia al riscaldamento che alla climatizzazione estiva del terminal, oltre che alla produzione di acqua calda sanitaria, in sostituzione dell'attuale caldaia a gasolio. Attenzione è dedicata anche alla mobilità elettrica, attraverso l'installazione di due stazioni di ricarica per veicoli elettrici ed ibridi.

Salvatore Ombra, presidente Airgest

"Siamo soddisfatti dell'aggiudicazione da parte di Engie del partenariato pubblico privato per la progettazione ed esecuzione dei lavori di riqualificazione e adeguamento degli impianti di illuminazione ed elettrici e di climatizzazione del terminal. Fin dal mio insediamento - ha spiegato Salvatore Ombra, presidente di Airgest, società di gestione dell'aeroporto di Trapani Birgi - lo spirito che ci ha animati è stato avere un rinnovamento dell'aerostazione in senso quanto più green possibile, con un efficientamento di tutto il sistema, eliminando gli sprechi e le inefficienze e migliorando il conto economico. Da subito, il cda si è attivato per innovare la struttura, ormai ferma alla ristrutturazione del 2007, al fine di migliorare l'ambiente e il comfort dei passeggeri".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

01 marzo 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia