L'Annunciata di Antonello non si muove da casa sua

Le Regione Siciliana blocca la trasferta a Milano del capolavoro di Antonello da Messina

30 gennaio 2019
L'Annunciata di Antonello non si muove da casa sua

La mostra che Milano dedica dal 24 febbraio ad Antonello da Messina dovrà fare a meno dell'Annunciata.
Infatti, non è valso a nulla l'ok manifestato dall'assessore ai Beni culturali Sebastiano Tusa e dalla direttrice di Palazzo Abatellis Evelina De Castro. Dopo le trattative tra questi ultimi e gli organizzatori, la Regione, nella persona del governatore, ha bloccato la partenza del capolavoro dal museo Abatellis di Palermo.

Il dettaglio delle mani e del leggìo dell'Annunciata di Antonello da Messina

"In linea generale sono contrario a esportare opere d'arte fuori dall'Isola. Un Governo che punta a incrementare il turismo culturale deve lavorare per rendere accessibili i musei e luoghi espositivi. Stiamo valutando se si possono immaginare deroghe per casi particolari. Ma senza perdere di vista l'obiettivo principale: ogni "prestito" deve tradursi in un ritorno economico e d'immagine per la nostra Isola. Siamo stanchi di fare i donatori di sangue fino all'anemia". Queste le parole del presidente della Regione Nello Musumeci.

Il volto dell'Annunciata di Antonello da Messina è il logo del Museo di Palazzo Abatellis

C’è da aggiungere che sul dipinto grava anche il decreto di inamovibilità voluto dall'ex assessore ai Beni culturali Maria Rita Sgarlata. Insomma, l'opera non può lasciare il territorio regionale senza l'autorizzazione esplicita della giunta.

Intanto, proprio a Palazzo Abatellis c'è una mostra su Antonello da Messina con opere provenienti da tutta la Sicilia, dagli Uffizi di Firenze e dalla Romania.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 gennaio 2019

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia