L'Arte contemporanea apre le sue porte al pubblico con la Terza Giornata del Contemporaneo

05 ottobre 2007























Domani, sabato 6 ottobre 2007, è la Terza Giornata del Contemporaneo
, un evento rivolto alla scoperta dei luoghi dedicati all'arte del nostro tempo presenti sul territorio italiano, promosso da AMACI, l'Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani che riunisce 24 musei, con il sostegno della DARC (Direzione Generale per l'Architettura e l'Arte Contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali). Una vera e propria festa per scoprire e sostenere le espressioni artistiche del nostro tempo.
Con questa iniziativa, unica nel suo genere nel panorama europeo, AMACI si propone di promuovere l'arte contemporanea e i luoghi ad essa dedicati, invitando un pubblico sempre più ampio a condividere questo patrimonio. L'obiettivo della Giornata è, infatti, quello di aprire i musei alla partecipazione della gente per scoprirne la ricchezza e le connessioni con la società contemporanea.

A confermare la vivacità e il fermento che caratterizzano questo settore nel nostro Paese sono le adesioni raccolte per questa terza edizione da parte di circa 600 organizzazioni culturali diffuse su tutto il territorio nazionale che insieme ai musei di AMACI offriranno inaugurazioni, aperture straordinarie di collezioni, laboratori didattici, convegni e molto altro. Tutto ad ingresso gratuito.

Come già in passato, AMACI ha chiesto ad un artista di fama internazionale di firmare l'immagine dell'evento: quest'anno è stato Maurizio Cattelan a raccogliere l'invito e a portare una carica di ironia e irriverenza a questa festa concepita per l'arte contemporanea e per il suo pubblico.
Al significato culturale dell'evento si aggiunge inoltre l'impegno sociale di AMACI, che continua la tradizione di associare la Giornata ad una buona causa. Per questa edizione AMACI, in partnership con WWF Italia, lancia un messaggio di responsabilità sociale legato alle emergenze ambientali e climatiche che affliggono il nostro Pianeta. Un messaggio contemporaneo affidato agli artisti e agli operatori culturali del nostro tempo: perché l’arte del presente parla al presente.

Prosegue anche l'attività di coinvolgimento attivo di cittadini, istituzioni e imprese, per la sostenibilità e lo sviluppo dell'Associazione.  ''Con AMACI sostieni l'arte contemporanea'' è l'appello che in occasione della Giornata sarà rivolto a tutti i cittadini che potranno dare il loro contributo attraverso un conto corrente dedicato (UniCredit - Agenzia di Bergamo - Piazza Matteotti, 5 - ABI 02008 CAB 11110 c/c 41038148).
Per il terzo anno consecutivo, UniCredit Group conferma la propria partnership con la Giornata del contemporaneo. Il grande Gruppo bancario, con EPOCA Insurance Broker e Flos Illuminazione, già partner sostenitori della scorsa edizione, contribuiscono così ad offrire una mappa dell'arte di oggi, che coinvolge non soltanto le grandi città, ma anche i centri più piccoli in un sistema sempre integrato e capace di coinvolgere il pubblico.

- Tutti gli appuntamenti siciliani della  Terza Giornata del Contemporaneo

 

 

 

 

 

 

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

05 ottobre 2007

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia