L'autostrada Siracusa-Gela...

Rosario Crocetta e il grave incidente successo agli agenti della sua scorta

23 settembre 2013

Rosario Crocetta non parteciperà oggi alla direzione regionale del Pd, in programma nel pomeriggio a Palermo. L'ha annunciato lo stesso governatore intervenendo ieri sera alla festa del Megafono a Gela (Cl). "Non vado al teatrino della politica quando c'è un servitore dello Stato che rischia la vita", ha detto Crocetta, che oggi si recherà nell'ospedale Cannizzaro, a Catania, dove sono stati tresferiti Tony Gricoli, 45 anni, ed Enzo Zerbo, 50 anni, feriti nel grave incidente di sabato sera lungo l'autostrada Siracusa-Gela. Rosario Crocetta ha deciso di stare a fianco degli agenti feriti nel grave incidente stradale, mentre lo stavano accompagnando a Catania dove il governatore avrebbe dovuto partecipare a un convegno del Megaforum.
È invece ricoverato nella divisione di chirurgia all'ospedale Umberto I di Siracusa, Giuseppe Comandatore, 52 anni, addetto alla segreteria del governatore. Per lui una serie di forti contusioni ma nulla di più. Il suo quadro complessivo non viene giudicato particolarmente allarmante e il ricovero è stato effettuato a scopo cautelativo e, anche in questo caso, per consentire ai medici un monitoraggio costante delle sue condizioni.

Crocetta è rimasto tutta la notte in ospedale per vegliare sui suoi "angeli", sugli uomini della scorta che ogni giorno rischiano la propria vita per la sua incolumità. Poi all'alba, Crocetta ha lasciato l'Umberto I di Siracusa, dopo che i medici lo hanno rassicurato che i "suoi" non erano più in pericolo di vita.
"In questo momento ho addosso la tensione di una persona che sa di avere dei propri collaboratori che rischiano ogni giorno, assieme a me, la vita e lo fanno per difendere la libertà dei cittadini". Il governatore, rispondendo ai cronisti a proposito del nuovo casello (ancora non operativo) realizzato in prossimità dello svincolo di Cassibile, lungo l'autostrada Siracusa-Gela, ha aggiunto: "E' una cosa che urla vendetta. Non si lascia un'autostrada in queste condizioni... Avevo già notato questa cosa all'ingresso ed avevo intenzione di intervenire subito. Non pensavamo che il secondo casello fosse ancora peggio...".
"Saranno fulmini", ha detto poi Crocetta rispondendo ai cronisti che gli hanno chiesto se prenderà provvedimenti in seguito al grave incidente. Il governatore ha convocato i dirigenti del Consorzio autostrade siciliane (Cas); la riunione è in programma oggi.
I lavori al casello di Cassibile, dove è avvenuto l'impatto, vanno avanti da tempo.

Crocetta ha invece spento sul nascere ogni possibile accenno di polemica sulla tempestività dei soccorsi. "La polizia è arrivata subito - ha aggiunto - i vigili del fuoco pure. L'ambulanza è arrivata un pò più in ritardo. Ma comunque, è inutile stare qui a creare polemiche. Ringraziamo piuttosto l'ospedale di Siracusa per avere fatto il massimo: un ringraziamento che va a tutti, i medici come gli infermieri. Ringraziamo anche per la disponibilità che hanno mostrato e mostrano e che ieri sera hanno permesso di salvare alcune vite".
Crocetta ha quindi concluso con una riflessione: "Tutti dovremmo forse pensare un pò di più che la vita ha un valore così grande che varrebbe sicuramente la pena di fare meno polemiche e lavorare tutti un pò meglio per il bene comune".

Le polemiche, invece, si sono scatenate nella rete. L’incidente alla scorta del presidente Crocetta ha scosso gli animi, perché la vita messa in pericolo è quella di tre "servitori dello Stato", "ragazzi che stavano lavorando in nome dello Stato e della Sicilia". Professionisti ai quali gli utenti augurano la pronta guarigione: "In bocca al lupo ragazzi", "tenete duro". E poi c’è la polemica sul casello di Cassibile, piazzato questa estate in mezzo alla carreggiata dell’autostrada in direzione Catania. E si moltiplicano le segnalazioni sulla pericolosità del varco, soprattutto, in giornate di pioggi a e di scarsa visibilità, come quelle di questi giorni. Il deputato regionale del M5s, Stefano Zito, ha sottolineato che "Michele Castobello (attivista M5s di Noto, ndr) ha segnalato la pericolosità del casello di Cassibile soprattutto puntando il dito sullascarsa segnalazione che avrebbe potuto causare problemi e incidenti in caso di scarsa visibilità".


[Informazioni tratte da ANSA, Lasiciliaweb.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

23 settembre 2013

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia