L’esperienza di don Fortunato Di Noto diventerà una fiction Tv

Il progetto Rai per un film sul prete antipedofilia di Avola (Sr)

08 febbraio 2003
 

L'esperienza dell'associazione ''Telefono Arcobaleno'', di don Fortunato Di Noto, parroco di Avola che, armato del suo amore , un cellulare e un vecchio pc, è riuscito a far tremare la rete internazionale dei pedofili, smascherando oltre diecimila siti e facendo scattare migliaia di denunce, potrebbe diventare una fiction Rai.

La fiction sarà ispirata a ''Dalla parte dei bambini'', il romanzo di don Fortunato Di Noto e Domenico Formica edito da Sperling & Kupfer.


Il soggetto della miniserie, curato da Giancarlo Russo, racconterà la storia di don Fortunato, e l'impegno tenace suo e dei suoi collaboratori a combattere la rete di pedofili via internet.

Il produttore Vittorio Muscia ha avviato dei contatti con la Rai e vorrebbe coinvolgere nel progetto il regista de ''I cento passi'' Marco Tullio Giordana,  per ora impegnato in altri progetti.

''Questo progetto e questo interesse onora il mio impegno, dei miei collaboratori e di tutti coloro che in Sicilia lottano per la difesa dell’infanzia –ha dichiarato don Fortunato- speriamo che venga raccontata la nostra esperienza senza eccessive spettacolarizzazioni: il nostro volto, in fondo, è quello della Chiesa''

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 febbraio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia