Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

L'estate nei capelli. Chiome fluenti, bionde o brune che siano, temono il sole e la salsedine

Qualche semplice consiglio per salvaguardare le nostre criniere dalla forza dell'estate

19 agosto 2005

Sole e capelli
di Claudia Bortolato (la Repubblica)
I capelli sono una formazione biologica che non ha alcuna funzione precisa, tanto che possiamo esserne completamente privi senza che il nostro organismo ne riceva un danno fisiologico. Ma, tanto sono inessenziali sul piano biologico, tanto sono importanti su quello psicologico. I capelli, infatti, assumono simbolicamente la rappresentazione dell'io, anzi, della forza dell'io: non a caso, caratterizzano il volto che ci identifica e differenzia gli uni dagli altri.
I capelli sono anche, e soprattutto, un simbolo di bellezza e seduzione; un forte richiamo sessuale sia per l'uomo, sia per la donna. Da tutto questo si evince chiaramente che i capelli arruffati, sfibrati, deboli e opachi, mal ci rappresentano. Dunque, per molti, estate e sole sono sinonimi di un periodo non proprio felice per i propri capelli... e per la propria capacità di seduzione-rappresentazione. Perché proprio i capelli sono tra le prime vittime del sole.

I raggi li schiariscono e li disidratano, sfibrandone il fusto e causando la comparsa di doppie punte. L'acqua di mare li inaridiscono e li privano del loro colore naturale, mentre il vento ne aumenta l'elettricità statica.
''Sia il sole, sia la salsedine e il vento procurano una serie di danni alla struttura del capello'', osserva Pierluca Bencini, dermatologo a Milano. A risentire, in particolare, di questi agenti atmosferici è la cuticola esterna del capello, che è composta di squame disposte come le tegole di un tetto. Se la cuticola è sana, il capello può riflettere al meglio la luce e appare lucido. Inoltre, una cuticola ben coesa rende il capello morbido al tatto, elastico e resistente. ''Per effetto delle aggressioni di raggi UV e salsedine, le lamelle, o 'tegole', che compongono la cuticola tendono ad allargarsi e sollevarsi, a perdere la loro ordinata architettura'', continua l'esperto, ''Così, il capello perde in lucentezza, tende a diventare più fragile e a spezzarsi, ad assumere una consistenza stopposa. Inoltre, nei capelli lunghi si formano con più facilità le doppie punte''.

Ma anche nella parte più interna del capello, nella corteccia, avvengono reazioni ''avverse'' per effetto di sole e mare: le fibre perdono con più facilità la naturale coesione e la matrice che le cementa è degradata. Risultato: i capelli tendono a perdere colore.
''Nemica acerrima dei capelli è anche la salsedine'', spiega Bencini, ''che agisce in due direzioni: da una parte, grazie ad un processo di osmosi, prosciuga le riserve idriche dei capelli, composti per il 70 per cento d'acqua. Dall'altra, unendosi al sudore, la salsedine forma composti ammoniaci che intaccano mèches e colore. Insidioso è anche il cloro, che potenzia gli effetti dannosi del sole e della salsedine, disidratando i capelli alla radice''.
I bagni prolungati in piscina senza l'uso della cuffia asportano le secrezioni delle ghiandole sebacee, che innestandosi sul cosiddetto colletto del capello lo lubrificano per tutta la sua lunghezza.

Fortunatamente, in genere i danni da sole e sale rientrano, anch'essi, con il rientro in città. A patto, naturalmente, di non esagerare con le esposizioni e di osservare semplici regole di buon senso.
''È importante proteggere anche i capelli, oltre che la pelle, non esponendosi al sole nelle ore più calde, indossando cappelli o bandane ed usando, possibilmente, un prodotto protettivo anti UV. Altra regola importante: dopo ogni bagno in mare o piscina è importante lavare, ma solo con acqua dolce, anche i capelli, per togliere la salsedine o il cloro'', consiglia Bencini.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 agosto 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia