Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

L'Fbi e la sua lista dei ''ricercati d'eccellenza''. Tra questi anche Caravaggio, Cellini e Leonardo...

Le 10 più importanti opere d'arte rubate negli ultimi anni

22 novembre 2005

C'è anche un capolavoro del ''Caravaggio maturo'' nella lista delle dieci più importanti opere d'arte rubate negli ultimi anni stilata dall'Fbi e presentata in una recente conferenza stampa, un capolavoro trafugato alla fine degli anni '60 a Palermo, probabilmente dalla mafia.
Sicuramente in molti hanno capito di quale capolavoro stiamo parlando: la celebre Natività rubata nel 1969 dall'oratorio di San Lorenzo.

I nomi degli artisti sono stati rivelati con lo stessa importanza data alle quotazioni delle relative opere d'arte, e la frustrazione per una lunga serie di casi che non sono stati risolti si è mescolata all'alternanza sapiente di diverse forme di espressione artistica (oltre ai quadri e alle sculture rubate, c'è ad esempio uno Stradivari valutato tre milioni di dollari), e all'annuncio che sono stati recentemente recuperati tre grandi capolavori: un autoritratto giovanile di Rembrandt e due dipinti di Renoir (la ''Giovane parigina'' e la ''Conversazione'') trafugati nel 2000 dal Museo Nazionale di Stoccolma.
Chris Swecker, responsabile dell'"Art Theft" della Fbi, ha spiegato che la spettacolarizzazione di una notizia rappresenta anche il modo per essere più efficienti rispetto al problema che viene comunicato, ed ha esaltato l'operato degli "undercover agents" denunciando parallelamente la spregiudicatezza con cui l'arte trafugata riesce ad entrare nel circuito del mercato dell'arte.
A questo proposito la sua collega Bonnie Gardner ha esplicitamente denunciato la mancanza di regole auspicando restrizioni e codici di regolamento che stanno creando polemiche all'interno del mondo dell'arte.

Secondo l'"Art Theft", istituito dopo il saccheggio del museo di Bagdad, il valore dell'arte che viene rubata ogni anno è quantificabile in una cifra di sei miliardi di dollari, e la quantità di opere che vengono recuperate non supera il cinque per cento del totale.
Dopo il furto, l'arte trafugata scompare di norma per alcuni anni, e quindi viene rimessa sul mercato: secondo i dati dell'Fbi, la maggior parte delle opere d'arte vengono smerciate in America, dove scompaiono nuovamente dalla vista del pubblico.

E ai primi posti di questa lista di ''ricercati eccellenti'', ci sono nomi e opere che basterebbero per allestire un museo dalla straordinaria proposta artistica e culturale: c'è ''L'urlo'' di Munch, la splendida Saliera di Benvenuto Cellini, il ''Mare in tempesta'' di Rembrandt, la ''Madonna dei fusi'' di Leonardo da Vinci, la ''Veduta di Auvers-sur-Oise'' di Cezanne, ben due Van Gogh (''La vista dal mare a Scheveningen'' e ''La congregazione che esce dalla chiesa riformata di Neuen''), e la ''Natività'' palermitana di Caravaggio, da più di trent'anni avvolta nel mistero e nella leggenda.

- Sulla ''Natività'' dell'oratorio di San Lorenzo a Palermo

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

22 novembre 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia