L'Mpa e il Terzo Polo vorrebbero Lumia come sindaco di Palermo

Le indiscrezioni delle ultime ore e lo sbigottimento di Enzo Bianco: "E' uno scherzo di Carnevale fuori stagione?"

13 dicembre 2011

Ci sono alcuni esponenti del Movimento per l'autonomia del Terzo Polo che stanno provando a convincere il senatore Beppe Lumia, del Partito democratico, a candidarsi a sindaco di Palermo. Il pressing è in corso da alcuni giorni, come confermano diverse fonti, e Lumia ha preso tempo in attesa di capire le mosse del suo partito anche rispetto alle primarie. Il nodo è sempre quello dell'alleanza tra democratici, Terzo Polo e autonomisti.

Da parte sua Rita Borsellino, candidata ufficiale del leader Pier Luigi Bersani e del segretario regionale Giuseppe Lupo, continua a rimarcare le distanze dai partiti, rifiutando l'alleanza con i moderati; al contrario un pezzo del Pd, che fa riferimento proprio all'area Lumia e a quello del capogruppo all'Ars Antonello Cracolici non intende rinunciare all'intesa sui cui si era espressa anche l'assemblea regionale del partito durante le ultime due riunioni. Tra gli sponsor di Lumia ci sarebbero anche esponenti di Innovazioni, il movimento che fa capo al senatore Antonio Papania e al deputato Francantonio Genovese.
Il sì di Lumia, se il cointesto non dovesse mutare, provocherebbe una nuova e più profonda spaccatura nel Pd. Secondo alcuni democratici, infatti, senza un candidato forte l'alleanza tra Pd-Terzo polo e Mpa finirebbe per infrangersi contro Rita Borsellino e Leoluca Orlando che potrebbero alla fine beneficiare della situazione.
L'alleanza col Terzo polo e il Mpa, inoltre, è uno dei due quesiti proposti dal segretariuo Lupo e al centro del referendum interno al partito di Bersani, per il quale però non è ancora stata fissata la data. La consultazione, a questo punto, potrebbe essere il momento decisivo per misurare la forza delle diverse correnti del Pd.

A commentare la notizia del pressing del Mpa e del Terzo Polo su Lumia, il senatore Pd Enzo Bianco. "Non si capisce se si tratta di uno scherzo di Carnevale fuori stagione. Non riesco a credere davvero, come si legge su diversi mezzi di stampa, che l'Mpa si prenda la libertà di scegliere il candidato del Partito democratico a sindaco di Palermo, addirittura indicando il nome del senatore Lumia. Né riesco a credere davvero che il senatore stesso stia riflettendo su questa opportunità data dall'intromissione di Lombardo nelle scelte del nostro partito". "Se tutto ciò fosse veramente confermato - ha aggiunto Bianco - è chiaro che la lunga e tormentata vicenda dell'appoggio del Pd al governo regionale avrebbe una chiave di lettura molto chiara e quel sostegno rischia di essere visto sotto nuova luce. Se così fosse, ma ripeto non riesco a crederci, si tratterebbe di giochi politici di bassa lega che non appartengono al nostro partito".

[Informazioni tratte da Ansa, Lasiciliaweb.it, GdS.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

13 dicembre 2011

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia