L'Osella di Francia vince anche il 50° Premio Pergusa, e si conferma leader del tricolore prototipi

04 luglio 2011

Conducendo la gara dalla pole fino all’ultimo dei 20 giri disputati il 30enne milanese Giorgio Francia si è aggiudicato il 50° Premio Pergusa, quinta prova del Campionato Italiano Prototipi. Il pilota del team Osella ha compiuto la sua cavalcata al comando in 34'47''062, alla media di 170,766 chilometri orari, cogliendo la quarta vittoria stagionale dopo quelle di Varano, Misano e Magione. "Nessun problema in particolare - ha confermato il vincitore - soltanto, quando Uboldi si è avvicinato a metà gara ho ripreso il ritmo e segnato il giro più veloce". Alle sue spalle, così come nelle prove ed in campionato, si è piazzata la Norma M20-Honda di Davide Uboldi regolare in gara e mai infastidito dagli inseguitori, che sono stati Bassi e Visconti. Quest’ultimo proprio all’ultimo giro ha scavalcato la vettura gemella di Bassi, complice un testacoda di quest’ultimo alla variante "Piscine", andando così ad occupare il terzo gradino del podio ed il secondo posto in campionato a pari punti con Uboldi, mentre l’assente Bellarosa è scivolato in quarta piazza e Bassi ha raggiunto Falci al quinto.
Tra le CN4 di 3000 cc, invece, si è agevolmente confermato il leader Ranieri Randacci (Lucchini), preceduto in gara dalla CN2 di Faccioni, e mai impensierito dalle altre CN4 di Castellano e Vita che hanno poi accusato problemi meccanici.

"Sono estremamente soddisfatto della partecipazione del pubblico a questo nuovo 'battesimo' della pista - ha commentato Tullio Lauria, neo presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Ente Autodromo - che l’affetto degli appassionati non si è raffreddato in questi sette anni di sosta - segno che l’affetto degli appassionati non si è raffreddato in questi sette anni di sosta. Ora cercheremo di non deluderli con il Rally di Proserpina ed un appuntamento con le Ferrari ad ottobre".

La prima edizione del Premio Pergusa si è disputata nel 1949 sul classico percorso della "Cravatta" di Enna. La gara approda sull'autodromo di Pergusa nel 1958 e qui si disputa fino al 2004. La 49a edizione ha invece avuto luogo nel 2006 sull'Autodromo laziale di Vallelunga.

La classifica ufficiale:
1. Fabio Francia (Osella PA21 J-Honda) in 34'47''062, media 170,766 km/h
2. Davide Uboldi (Norma M20-Honda) a 17”684; 3. Visconti (Wolf GB08-Honda) a 22''083
4. Bassi (Wolf GB08-Honda) a 34''406
5. Faccioni (LigierJS49-Honda) a 59''735
6. Randaccio (Lucchini-BMW) a 1’37”274
7. Rinaldi (Radical-Apm SR5) a 1 giro
8. Castellano (Norma M20) a 4 giri
9. Vita (Lucchini-Alfa Romeo) a 14 giri.
Giro più veloce: Francia, il 9° in 1’42”934, media 173,120 km/h.

Ulteriori informazioni sui Campionati Italiani, foto e classifiche sul sito www.acisportitalia.it

Gianfranco Mavaro

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

04 luglio 2011

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia