Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

La ''meglio Sicilia'' nelle passerelle del mercato italiano ed europeo

Le ricchezze siciliane non solo alla Borsa internazionale del turismo

17 febbraio 2004
Prima della Bit 2004, le ricchezze della Regione Siciliana, ad inizio febbraio si sono distinte anche a Venezia, in un workshop sui prodotti agroalimentari organizzato da Veneziafiere.
Una vetrina dove produttori, commercianti, importatori, ristoratori e cuochi hanno potuto mettere in mostra e valorizzare la propria attività, per richiamare l'attenzione del grande pubblico sulle ricchezze della cultura e della gastronomia dell'isola.

''Le produzione agroalimentari e gastronomiche siciliane - ha spiegato l'assessore all'agricoltura Giuseppe Castiglione - rappresentano il fiore all'occhiello dell'isola. Gli ultimi studi sul comparto hanno messo in evidenza le grandi potenzialità tipologiche e qualitative della produzione siciliana, che riesce ad affermarsi sui mercati nazionali e stranieri, però, solo se ricorre al marketing oriented, ovvero l'impresa agroalimentare che studia i bisogni del consumatore (la domanda), nel mercato di riferimento (segmento di mercato) in modo tale da realizzare prodotti soddisfacenti per il consumatore e profittevoli per l'impresa. In questo contesto assume una importanza notevole il workshop di Venezia''.

Capire che tipo di prodotto richiede il mercato, oggi, è diventato fondamentale per affermarsi anche al di fuori dei confini nazionali e strappare prezzi adeguati alla qualità del produzione. ''Ecco perché - secondo Castiglione - questo assessorato sta investendo molto sulla valorizzazione delle produzioni di qualità, promuovendo anche la partecipazione di aziende siciliane alle fiere internazionali. La Regione potrà inserirsi sempre di più nei mercati internazionali solo se punta a valorizzare la qualità dei prodotti. La difesa della tipicità nel mercato è un elemento di garanzia a tutela della qualità ed i consumatori, oggi, esigono maggiore tutela proprio sulla qualità dei prodotti agroalimentari''.

Proprio come avviene per la provincia di Ragusa, dove la continua richiesta dei prodotti orticoli dal mercato estero, e in particolare da quello tedesco, sta attrezzandosi per assicurare una produzione costante e duratura sui mercati europei.
La presenza alla Fruit Logistica di Berlino della Provincia di Ragusa, della Camera di Commercio e dei comuni di Ispica, Santa Croce Camerina, Scicli e Vittoria, è stata caratterizzata dalla volontà di presentare una produzione orticola che punta alla conquista dei mercati europei ma soprattutto a coniugare qualità e sicurezza alimentare, oltre a promuovere un territorio ricco di arte e di sapori.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 febbraio 2004
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE