La neve ha bloccato la Sicilia

Nel fine settimana dell’Epifania, in Sicilia per la neve strade chiuse, treni e voli cancellati

07 gennaio 2019
La neve ha bloccato la Sicilia

Neve in tutta la Sicilia, dalle colline attorno a Palermo alla Sicilia centrale, con molti comuni isolati e decine di strade e arterie di collegamento bloccate.

Nel fine settimana dell'Epifania, la neve è arrivata fino alle spiagge delle Isole Eolie

Fiocchi persino nelle isole Eolie, dove nel fine settimana è caduta neve sulle cime di Vulcano, Salina e Stromboli (in attività con esplosioni di fuoco), mentre i collegamenti marittimi continuano ad essere difficoltosi per il mare ancora molto mosso, tra forza 6-7. Vulcano, Lipari e Salina sono collegate con Milazzo. Le altre isole sono rimaste isolate per tre giorni.

I problemi maggiori causati dalle abbondanti nevicate sono stati registrati nella Sicilia centrale

Il maltempo ha colpito un po' tutta la Sicilia, con temperature che sulla costa sono state di qualche grado sopra lo zero, e diversi comuni in tilt nell'entroterra. I problemi maggiori sono stati registrati nella Sicilia centrale, dove le precipitazioni copiose del weekend hanno bloccato decine di strade di collegamento, tra strade statali e provinciali. Nell'area Nord dell'Ennese diversi comuni sono rimasti isolati.

Per l'emergenza sono state chiuse al transito le statali 117 Mistretta (Messina), Nicosia (Enna), Leonforte (Enna) dove in alcuni punti la neve ha superato il metro

Per l'emergenza sono state chiuse al transito le statali 117 Mistretta (Messina), Nicosia (Enna), Leonforte (Enna) dove in alcuni punti la neve ha superato il metro. La stessa sorte è toccata alla statale 120 di Cesarò (Messina) e in generale ci sono stati problemi di circolazione sui Nebrodi, dove parecchi comuni sono rimasti isolati. Chiusa al transito la statale 417 da Caltagirone a Grammichele.

Ci sono stati problemi di circolazione anche sui Nebrodi, dove parecchi comuni sono rimasti isolati.

Nel Palermitano i problemi maggiori sono sulle Madonie, dove ancora oggi sono al lavoro i mezzi dell'Anas e della provincia per liberare le strade di collegamento e diversi comuni sono sommersi dalla neve.

A Petralia Soprana, sulle Madonie, scuole chiuse per l'abbondante nevicata

La neve ha causato disagi anche alla circolazione ferroviaria nella tratta Palermo-Catania, dove la circolazione è stata sospesa tra Caltanissetta e Lercara Diramazione. L'impraticabilità delle strade extraurbane, che ha reso difficoltoso anche l'intervento dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), non ha dato la possibilità di attivare il servizio sostitutivo con autobus.Traffico rallentato, invece, sulla Palermo-Agrigento, con ritardi fino a 40 minuti. Soppressi nella mattinata di sabato due treni regionali.

Sempre in questo fine settimana dell’Epifania, all'aeroporto Falcone e Borsellino alcuni voli sono partiti e arrivati in ritardo.

Sempre in questo fine settimana dell’Epifania, all'aeroporto Falcone e Borsellino alcuni voli sono partiti e arrivati in ritardo. La neve e il ghiaccio hanno causato disagi anche alla circolazione nella statale Palermo-Agrigento e in alcuni tratti della Palermo-Mazara. Sono state decine gli interventi dei vigili del fuoco per liberare le auto bloccate dalle neve nella zona di Gratteri, Borgetto, Collesano, Giardinello, Camporeale, Termini Imerese e Caccamo.

Forti disagi per le aziende agricole delle Madonie, molte delle quali sono rimaste semi isolate.

Forti disagi per le aziende agricole delle Madonie, molte delle quali sono rimaste semi isolate. Nel fine settimana è stata una corsa contro il tempo per far rientrare gli animali e fornire loro un riparo sicuro. Nelle aziende sulle montagne di Collesano, in provincia di Palermo, le tubature di acqua e gas sono congelate e bisogna riscaldarle con mezzi d'emergenza.

Gli agricoltori siciliani temono danni per via delle forti gelate

Innevati gli uliveti di Chiaramonte Gulfi, neve copiosa a Caltanissetta, sui Nebrodi, sui monti Sicani e si temono danni per le gelate. Neve anche a bassa quota nelle zone etnee e del messinese e nel Belice.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 gennaio 2019

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia