La personale di Pietro Annigoni ha inaugurato la Galleria Margutta ArteContemporanea di Catania

14 dicembre 2005

Con l'inaugurazione, sabato 10 dicembre, della personale del ''pittore dei reali'' Pietro Annigoni la città di Catania ha visto l'affermazione di un nuovo spazio espositivo di grande prestigio, la Galleria Margutta ArteContemporanea. La mostra che presenterà sino al 20 dicembre 25 opere del grande Maestro lombardo, fra i protagonisti indiscussi dell'Arte del Novecento, con il prestigioso patrocinio della Provincia Regionale di Catania e del Comune di Catania, farà infatti da apripista a un'intensa stagione.
Pietro Annigoni (Milano 7/6/1910 - Firenze 28/10/1988 ) fu scultore, incisore, letterato, architetto ed appassionato conoscitore di musica, di teatro, di filosofia, così come di ogni altra branca della cosiddetta cultura umanistica, ma il suo successo internazionale è da attribuirsi alla pittura, se Bernard Berenson importantissimo storico dell'arte e scrittore scrisse di lui: ''non solo è il più grande pittore di questo secolo, ma è anche in grado di competere alla pari con i più grandi pittori di tutti i secoli'' e ''rimarrà nella storia dell'arte come il contestatore di un'epoca buia''.

Hanno posato per lui i personaggi più importanti del Novecento, compresi i membri della casa reale inglese, inclusa la Regina Elisabetta, e la rivista "Time" gli ha dedicato ben sette copertine. Le sue opere sono esposte nei più importanti musei del mondo tra cui la Galleria degli Uffizi, la Galleria d'arte Moderna di Palazzo Pitti a Firenze, il Metropolitan Museum of Art di New York, la Collezione reale di Windsor Castle e il National Portrait Gallery di Londra ed i Musei Vaticani; suoi sono numerosi affreschi nel Convento di San Marco a Firenze, nell'Abbazia di Montecassino, nella Chiesa del Santo a Padova.

La sua opera, erede della migliore tradizione rinascimentale, è basata sulla difesa della centralità e trascendenza dell'uomo, in un'epoca artistica votata all'informale e all'astratto.
Nella mostra catanese sono presentate soprattutto opere degli anni '50 e '70, con una notevole varietà di tecniche e di temi, oli su tavola, matite e tecniche miste su carta e alcune guaches di impianto naturalistico, che proprio in quel periodo contribuirono al suo successo internazionale. Ma saranno esposti anche i nudi e i ritratti, oltre che scorci di Firenze. Tutte le opere in mostra possiedono un'autentica rilasciata a suo tempo dal maestro, sono certificate e provengono da collezioni private.


www.annigoni.com

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

14 dicembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia