Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

La rinascita del centro storico di Palermo grazie anche ai giovani artigiani

Dall'Assessorato regionale dei Beni culturali 2,5 milioni per finanziare l'imprenditoria culturale

04 febbraio 2021
La rinascita del centro storico di Palermo grazie anche ai giovani artigiani
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

È in arrivo un'importante dotazione economica per le imprese che operano nell'ambito culturale e che presenteranno progetti da realizzare nel centro storico di Palermo.

Grazie al contratto appena stipulato con il Comitato Istituzionale di Sviluppo, l'Assessorato regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana potrà utilizzare 2,5 milioni di euro che saranno destinati a favorire lo sviluppo d'impresa nel settore dei servizi per i beni e le attività culturali, con particolare riguardo all'imprenditoria giovanile e all'industria creativa.

La misura sarà indirizzata anche alle imprese che operano nell'ambito della valorizzazione del patrimonio culturale immateriale di cui il centro storico di Palermo sono presenti numerose espressioni...

L'intervento, che prevede l'istituzione di un Fondo, si configura come sostegno finanziario concreto per quegli imprenditori, soprattutto imprenditorialità giovanile, che svolgono la loro attività nell'ambito della filiera dell'industria culturale e creativa e che hanno magari un sogno nel cassetto.

La misura, destinata a progetti di recupero e riqualificazione dei centri storici in condizioni di degrado, sarà indirizzata anche alle imprese che operano nell'ambito della valorizzazione del patrimonio culturale immateriale di cui il centro storico di Palermo, proprio in virtù della forte identità culturale che ha caratterizzato la Città, sono presenti numerose espressioni. Fra questi i "mercati storici", le piazze e i quartieri dove si snodano le feste religiose.

La misura sarà indirizzata anche alle imprese che operano nell'ambito della valorizzazione del patrimonio culturale immateriale di cui il centro storico di Palermo sono presenti numerose espressioni...

Ma anche i mestieri o le botteghe che hanno fatto da ambientazione e quinta scenografica al teatro dell'Opera dei Pupi, che l'Unesco ha riconosciuto bene immateriale da tutelare. O, ancora, i canti popolari che costituiscono una stratificazione documentaria ideale per leggere la storia di Palermo e per raccontarla. Oltre ovviamente allo straordinario patrimonio culturale, artistico e monumentale.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

04 febbraio 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE