Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

La Scala dei Turchi è stata ripulita

La celebre falesia bianca, imbrattata di rosso, è stata ripulita grazie al lavoro di tecnici e volontari

10 gennaio 2022
La Scala dei Turchi è stata ripulita
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

La Scala dei Turchi, nei giorni scorsi imbrattata da ignoti con ossido di ferro in polvere, è stata ripulita dalle macchie rosse che avevano deturpato la marna bianca.

Ieri, domenica 9 gennaio, di primo mattino, tecnici e volontari si sono adoperati con "civismo e grande responsabilità", come ha sottolineato Nello Musumeci, presidente della Regione Sicilia, per riportare la scogliera al suo splendore che l'ha resa famosa e meta ogni anno di turisti e naturalisti da ogni parte del mondo.

Tra il 7 e l'8 gennaio, ignoti vandali si sono arrampicati sui gradoni di roccia imbrattando di rosso il promontorio immacolato al confine tra Realmonte e Porto Empedocle, la Vigata dei romanzi di Andrea Camilleri. Il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio ha aperto un'inchiesta. Il reato ipotizzato a carico di ignoti è di danneggiamento di beni avente valore paesaggistico. La Scala dei Turchi è infatti sottoposta a vincolo paesaggistico.

"La Regione Siciliana si è subito attivata, assieme al Comune - ha detto il presidente della Regione -, con le sue strutture sul territorio, per mettere in sicurezza la Scala dei Turchi e ripulire l'area danneggiata, dopo il vile atto di vandalismo di ieri. Dalla Soprintendenza e dalla Protezione civile di Agrigento ricevo messaggi rassicuranti circa il ripristino della scogliera. Il materiale rosso sversato è riconducibile a ossido di ferro in polvere e questo non ha costituito per fortuna un grosso rischio. Sul posto si sono recati di buon mattino i tecnici del Comune di Realmonte, due funzionari della nostra Soprintendenza e numerosi volontari. Li ringrazio tutti per il generoso atto di civismo e di scrupolosa responsabilità dimostrati".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 gennaio 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE