Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

La Sicilia come potenziale deposito nazionale di rifiuti nucleari

Nell'Isola sono 4 le aree potenzialmente idonee, nelle province di Trapani, Palermo e Caltanissetta

05 gennaio 2021
La Sicilia come potenziale deposito nazionale di rifiuti nucleari
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

È arrivato il via libera, con il nulla osta del ministero dello Sviluppo economico e del ministero dell'Ambiente, alla Sogin per la pubblicazione della Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi), del progetto preliminare e dei documenti correlati per la costruzione del deposito nazionale dei rifiuti radioattivi che permetterà di conservare in via definitiva i rifiuti radioattivi italiani di bassa e media attività.

La Sogin è la società statale responsabile dello smantellamento degli impianti nucleari italiani e della gestione e messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi.

Sono sette le regioni in cui sono state individuate le aree potenzialmente idonee alla costruzione del deposito nucleare nazionale e tra queste c'è anche la Sicilia.
Nella Tavola generale allegata alla Cnapi sono indicati anche i Comuni interessati nelle sette regioni. Nell'Isola le aree idonee sono state individuate nelle province di Trapani, Palermo e Caltanissetta e, nel dettaglio, i Comuni sono Trapani, Calatafimi-Segesta, Castellana Sicula, Petralia Sottana, Butera. [Fonte: ANSA]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

05 gennaio 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE