La Sicilia sede di corsi europei per ragionieri commercialisti

16 gennaio 2002
Dall'Unione Europea giungono 1.100.000 euro ai Ragionieri Commercialisti siciliani (attraverso la Regione Siciliana), un contributo pari ad oltre due miliardi di lire.

L'intervento finanziario deve essere destinare ad attività di formazione ed aggiornamento professionale.

Lo scorso 20 dicembre si è svolta a Ctania una riunione preliminare tra i Ragionieri Commercialisti siciliani.

In quella sede si è costituito il Comitato esecutivo che ha scelto le tre sedi ove si svolgeranno le attività di formazione ed aggiornamento professionale: Palermo, Catania ed Agrigento.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

16 gennaio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia