La Siciliana di A e il Derby di B

Tre punti d'oro: Catania-Udinese 1-0. In B vince il più forte: Palermo-Trapani 3-0

11 novembre 2013

Tutto visto dal tifoso...
Buon lunedì a tutti.
Giornata tutto sommato buona per due delle siciliane, sia di serie A che di serie B, con il Catania che torna alla vittoria battendo 1-0 l'Udinese al Massimino - con un rigore di Maxi Lopez - e soprattutto con un Palermo che, battendo nel derby il Trapani per 3-0 con una ripresa di alto livello, si posiziona nei piani alti della classifica, cioè là dove deve stare con il suo organico e con il suo obiettivo.
Lafferty, Barreto e Belotti sono i marcatori di giornata.
Sembra che Iachini abbia trovato la squadra tipo e che continua a giocare bene e a vincere.
Vedremo nelle prossime giornate.
Il Trapani da parte sua deve ritrovare la verve e la voglia delle prime giornate. Ha le capacità di farlo.
Buon calcio a tutti.
[A.G.]

PALERMO - TRAPANI 3-0
PALERMO (4-3-1-2):
Sorrentino 6; Munoz 6.5, Milanovic 6.5,  Andelkovic 6.5; Pisano 6, Bolzoni 6, Bacinovic 6 (15' st Verre 6), Barreto 6.5, Daprelà 6; Dybala 6 (33' pt Belotti 8), Lafferty 7 (32' st Troianiello sv).  In panchina: Ujkani, Di Gennaro, Stevanovic,  Lores, Morganella, Ngoyi. Allenatore: Iachini 7.
TRAPANI (3-4-3): Nordi 6; Priola 6 (22' st Basso 6), Terlizzi 6.5, Pagliarulo 6; Garufo 6.5, Caccetta 6, Pirrone 6, Rizzato 6; Nizzetto 6.5 (29' st Madonia sv), Abate 6, Gambino 6 (22' st Djuric 6). In panchina: Marcone, Ciaramitaro, Pacilli, Martinelli, Vitale, Finocchio. Allenatore: Boscaglia 6.
Arbitro: Baracani di Firenze 7.
Reti: 7' st Lafferty, 42' st Barreto, 49' st Belotti.
Note: giornata di sole, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 18.187 per un incasso di 169.538,00 euro. Ammoniti: Pisano, Bacinovic, Nizzetto, Rizzato, Caccetta. Angoli: 5-3. Recupero: 4'; 5'.

----------------------------------------

Il Palermo si aggiudica il derby siciliano con il Trapani grazie alle reti di Kyle Lafferty, Barreto e Belotti. Il nordirlandese, al 7' della ripresa, sfrutta al meglio una splendida azione sulla sinistra di Belotti, mentre il capitano rosanero mette il suo sigillo al 43'. Nel recupero, al 49', soddisfazione personale anche per il giovane talento Belotti che da fuori incrocia bene per il tris rosa.
Primo tempo senza grandi emozioni al Barbera con entrambe le squadre piuttosto contratte che si studiano a centrocampo. Più voglioso il Palermo che si rende pericoloso nei primi minuti con un tiro di Barreto da fuori. La palla rimbalza davanti al portiere Nordi che la respinge in angolo. Nel finale della prima frazione, Sorrentino in uscita si scontra con Milanovic e la palla finisce a Nizzetto che cade a terra in area. Per l'arbitro non c'è il contatto con Bolzoni e il giocatore granata viene ammonito.
Botta e risposta all'inizio della ripresa con due tiri da fuori che finiscono alti di poco: Belotti e poi Nizzetto sfiorano il vantaggio, prima della rete di Lafferty. Il Trapani reagisce con un diagonale di Gambino di poco fuori. I rosanero sfiorano il raddoppio con Troianiello, subentrato a Lafferty, che tutto solo davanti la porta si fa respingere il tiro centrale da Nordi. Nel finale, il gol di Barreto, che sfrutta al meglio l'ennesima sgroppata di Belotti, mette fine alle speranze granata prima del 3-0 finale dell'azzurro dell'under 21.

CATANIA - UDINESE 1-0
CATANIA (4-3-3):
Andujar 6, Rolin 5.5, Legrottaglie 6.5, Gyomber 6.5, Capuano 6, Almiron 6 (4' st Izco 6), Tachtsidis 6.5, Guarente 5.5 (20' st Alvarez 6), Keko 6.5 (26' st Leto 6), Maxi Lopez 6.5, Castro 6.5. (1 Frison, 35 Ficara, 3 Spolli, 34 Biraghi, 20 Freire, 32 Petkovic). All. De Canio 6.
UDINESE (4-5-1): Brkic 6.5, Heurtaux 5.5 (16' st Nico Lopez 5.5), Danilo 6, Domizzi 5 (1' st Naldo 6), Gabriel Silva 6, Basta 5.5, Pereyra 6.5, Pinzi 6 (38' st Allan sv), Lazzari 5.5, Fernandes 6.5, Muriel 6. (30 Kelava, 19 Douglas, 6 Bubnjic, 27 Widmer, 14 Mlinar, 7 Badu, 52 Merkel, 18 Jadson, 94 Zielinski). All. Guidolin 6.
Arbitro: De Marco di Chiavari 4.5
Rete: nel pt 30' Maxi Lopez su rigore.
Note: angoli: 6-5 per l'Udinese. Recupero: 1' e 5'. Ammoniti Domizzi, Basta, Guarente e Maxi Lopez per gioco scorretto, Pinzi per proteste. Spettatori 12.986 (paganti 2.524, abbonati 10.462), incasso 31.700 euro.

----------------------------------------

Maxi sollievo. Il Catania riparte nel nome di Lopez. E' il centravanti argentino l'uomo del sabato sera rossazzurro. Un protagonista annunciato per tanti motivi. Reduce dalla prestazione positiva di Napoli e dal gossip che lo ha chiamato in causa nei giorni scorsi per la separazione dalla consorte Wanda Nara, il centravanti argentino festeggia le cento presenze in Serie A timbrando la rete decisiva proprio contro l'Udinese, la squadra contro la quale aveva esordito nel gennaio del 2010 e che gli aveva già portato bene quando al Friuli aveva realizzato la sua prima rete con la maglia del Milan. [Continua a leggere l’articolo di Alberto Cigalini]

[Fonte: Lasiciliaweb Sport]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 novembre 2013

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia