La Treccani apre al volontariato: progetto per l'inserimento dei disabili nel mondo del lavoro

Il programma ''sponsorizzato'' dalle ministre Prestigiacomo e Moratti

26 settembre 2001
L'Enciclopedia Treccani ha avviato un progetto culturale di volontariato, in favore dell'handicap, in collaborazione con l'Anffas (Associazione Nazionale delle Famiglie dei Disabili Intellettivi e Relazionali).

Tramite la costituzione di un apposito fondo destinato all'iniziativa si consentirà all'Anffas di dotare molte delle proprie sezioni di Hardware/Software con l'obiettivo di migliorare le condizioni di vita e "relazionali" dei disabili, favorendo inoltre l'integrazione nel mondo del lavoro.

L'Enciclopedia Italiana darà in omaggio all'Anffas copie del Vocabolario della Lingua Italiana in cinque volumi e del "Laboratorio Treccani", la raccolta completa dei cd-rom finora pubblicata dall'Istituto.

L'inizitiva è stata "sponsorizzata" dai ministri Stefania Prestigiacomo e Letizia Moratti.
Il ministro per le Pari Opportunità ha sottolineato in un breve messaggio scritto l'importanza del progetto Treccani-Anfass.

"L'inserimento dei disabili nel mondo del lavoro è - ha osservato il ministro - che conferisce a questo programma di solidarietà un plusvalore speciale e importante".

In un telegramma anche il ministro alla Pubblica Istruzione, Letizia Moratti si è complimentata per l'iniziativa che testimonia "umanità", ma soprattutto si iscrive in ambiti di "cultura e solidarietà".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 settembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia