La Vipera meridionale di Campobello di Mazara (TP)

30 agosto 2005

Il naturalista Enzo Sciabica, collaboratore del Comune di Campobello per gli studi propedeutici all'istituzione della Riserva Naturale del Pantano Leone, ha comunicato che in contrada Campana è stato avvistato un esemplare di vipera meridionale.
''L'avvistamento - spiega Sciabica - è avvenuto domenica 28 agosto in contrada 'Campana, Macchia di Lupo',  in un vigneto, sotto una pietra che per puro caso è stata sollevata per essere spostata. Si tratta della seconda presenza di vipera documentata nel campobellese. L'esemplare, giovane di un paio di settimane, lascia supporre che in zona si trovi il resto del nucleo familiare e che la continua sottrazione di habitat naturale induca il rettile ad espandersi ed adattarsi nelle zone coltivate, specialmente se delimitate da muretti a secco o da recinzioni di pietre provenienti dallo sbancamento delle rocce che costituiscono i terreni a 'sciara' ''. 

''Il rilevamento della 'Vipera meridionale' nella fascia costiera della Sicilia sud-occidentale, con la prima documetazione fotografica in natura - aggiunge Sciabica - è stato effettuato in data 8 ottobre 2002 nei terreni sabbiosi di contrada 'Bresciana'. In letteratura mancavano dati sulla presenza del rettile in questa parte della Sicilia per cui, l'erpetologo di fama internazionale Luca Luiselli, nello stesso anno ha voluto conoscere l'area del rinvenimento. La ricerca è stata, quindi,
estesa alla vicina zona che accoglie le 'sciare' della Campana di Campobello che si è rivelata area interessante per la presenza della vipera''.
 
INFO
Chi fosse interessato a conoscere ulteriori dettagli può telefonare ad Enzo Sciabica al numero 338 - 6050428

Comune di Campobello di Mazara

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 agosto 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia