Le donne in piazza per un 8 marzo tutto dedicato alla Pace

Madri, sorelle, spose, compagne contro la cultura della violenza

08 marzo 2003
8 Marzo per la Pace
Il cordinamento delle donne CGIL-CISL-UIL insieme a numerose organizzazioni sociali, scelgono per il giorno della loro festa un percorso interamente dedicato alla coscienza civile e alla pace.
Dopo l'incontro tenutosi ieri (7 marzo), nell'Aula magna della Facoltà di Scienze politiche di Catania con Rula Jebreal, giornalista palestinese e  Raya Cohen, storica israeliana, le donne catanesi oggi scendono in piazza contro la cultura della violenza di cui la guerra è massima espressione.

COSTRUIAMO LA PACE
Vogliamo il disarmo, per sostenere la forza del diritto e della ragione contro un progetto di guerra infinita e permanente che rischia di trascinarci verso uno scontro mondiale di civiltà e religioni.
COSTRUIAMO LA PACE
Per sconfiggere il terrorismo, per combattere fame, povertà e discriminazione, per affermare i diritti umani violati ogni giorno a partire da quelli delle donne.
COSTRUIAMO LA PACE
Contro la prevaricazione della violenza, per ribadire i valori della giustizia e del rispetto, della condivisione e della solidarietà.

Coordinamenti donne CGIL-CISL-UIL, Catania Social Forum, Gruppo femminista Altrabitare, ACLI, ARCI, Associazione Aprile per la sinistra, Associazione Hera-Donnambiente, Associazione Azadì, Associazione Tamaia, Azione Cattolica, Cittadinanza attiva, Città Libera, Coordinamento donne comuniste italiane, Coordinamento donne DS, Coordinamento Donne Margherita, Coordinamento Donne Movimento Ecologista, Comitato Fermiamolaguerra, Forum delle Donne PRC, Federcasalinghe, Girotondi per la Democrazia, Open Mind- Centro di Iniziativa GLBT, Sinistra Giovanile, Marcia Mondiale delle Donne.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 marzo 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia