Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
 Cookie

Le Siciliane di A e B

Tonfo etneo (Catania - Juventus 0-1). La serie A si avvicina per i rosanero (Pescara - Palermo 1-2). Pareggio per i granata (Trapani - Varese 1-1)

24 marzo 2014



CATANIA-JUVENTUS 0-1

CATANIA (3-5-2): Andujar 5.5, Gyomber 6, Bellusci 6 (21' st Leto 5), Rolin 6, Izco 5.5, Plasil 6 (37' st Peruzzi sv), Lodi 5, Rinaudo 6, Monzon 5.5, Barrientos 6 (39' st Keko sv), Bergessio 4.5. (35 Ficara, 6 Legrottaglie, 22 Alvarez, 33 Capuano, 34 Biraghi, 23 Boateng, 7 Fedato, 32 Petkovic). All.: Maran 5.5.
JUVENTUS (3-5-2): Storari 6, Caceres 6.5, Bonucci 6, Chiellini 6, Lichtsteiner 6.5, Vidal 5.5, Pirlo 7, Padoin 5.5, Isla 5.5 (21' st Asamoah 6), Osvaldo 5.5 (18' st Llorente 6), Tevez 7 (41' st Giovinco sv). (1 Buffon, 34 Rubinho, 41 Romagna, 42 Gerbaudo, 27 Quagliarella). All.: Conte 6.5.
ARBITRO: Damato di Barletta 5.
RETI: nel st 14' Tevez.
NOTE: angoli 7-6 per il Catania. Recupero 2' e 4'. Espulso Bergessio (23' st) per doppia ammonizione. Ammoniti: Gyomber, Chiellini e Osvaldo per gioco scorretto, Bergessio per comportamento non regolamentare, Rolin per proteste. Allontanati dalla panchina i due allenatori, Maran e Conte, entrambi per proteste (27' pt), e il vicepresidente del Catania, Cosentino (46' st). Spettatori: 19.945 (9.483 paganti, abbonati 10.462), incasso 398.793 euro.

​L'Apache non ha pietà. Carlitos Tevez decide la partita alla sua maniera: una giocata di forza e precisione per riprendersi la vetta della classifica cannonieri, ed evitare alla Juventus una sbandata nel testacoda con il Catania. I rossazzurri lottano, giocano con il cuore e dimostrano di non essersi rassegnati alla retrocessione, ma rimangono ancora una volta a mani vuote.



PESCARA-PALERMO 1-2

PESCARA (3-4-2-1): Pelizzoli 6; Zauri 6, Schiavi 5, Bocchetti 5.5; Salviato 5.5, Zuparic 5 (33' st Rizzo sv), Brugman 6, Rossi 6; Ragusa 5 (1' st Mascara 6.5), Politano 5 (1' st Cutolo 6); Sforzini 5.5. In panchina: Belardi, Balzano, Bovo, Nielsen, Caprari, Maniero. Allenatore: Cosmi 5.5.
PALERMO (3-5-2): Sorrentino 6; Munoz 6.5, Milanovic 6.5, Andelkovic 6; Pisano 6, Bolzoni 6.5, Maresca 6.5 (27' st Ngoyi 6.5), Barreto 7, Lazaar 6.5; Vazquez 6.5, (21' st Belotti 7) Dybala 6.5 (17' st Lafferty 6.5). In panchina: Ujkani, Stevanovic, Terzi, Verre, Daprelà, Vitiello.  Allenatore: Iachini 7.
ARBITRO: Pinzani di Empoli 6.
RETI: 12' pt Dybala, 11' st Mascara, 32' st Belotti.
NOTE: pomeriggio di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori: 12.000 circa. Ammoniti: Dybala, Munoz, Barreto, Zuparic. Angoli: 3-2 per il Palermo. RECUPERO: 0' pt; 4' st.

La Serie A si avvicina per il Palermo. La capolista cadetta vince anche a Pescara e aumenta il vantaggio sul terzo posto, salito ora a undici punti. I rosanero partono bene e sbloccano il risultato dopo soli undici minuti con un sinistro di Dybala su assist di Barreto, ma nella ripresa il nuovo entrato Mascara,  pareggia i conti con un colpo di testa in tuffo su cross di Salviato. Incassato il pari, Iachini azzecca i cambi dei due elementi offensivi del suo 3-5-2 inserendo Lafferty e soprattutto Belotti, che decide la partita con una potente incornata.


TRAPANI-VARESE 1-1

TRAPANI (4-4-2): Marcone 6; Ferri 6, Terlizzi 6.5, Martinelli 6, Rizzato 6; Garufo 6.5 (17' s.t. Pacilli 6), Ciaramitaro 6.5, Pirrone 6 (41' s.t. Abate s.v.), Basso 6; Mancosu 5.5, Iunco 6 (31' s.t. Daì). In panchina: Dolenti, Priola, Gambino, Feola, Raimondi, Yaisien. Allenatore: Boscaglia 6.
VARESE (4-4-2): Bressan 7; Fiamozzi 6.5, Ely 6, Trevisan 6, Laverone 6 (20' s.t. Neto Pereira 6); Blasi 6, Corti 6, Di Roberto 6.5, Grillo 6.5; Calil 6, Bjelanovic 6.5 (35' s.t. Damonte s.v.).  In panchina: Milan, Ricci, Tremolada, Barberis, Zecchin, Forte, Momentè. Allenatore: Sottili 6.
ARBITRO: Gavillucci di Latina 6.5
RETI: 9' pt Terlizzi, 43' pt Bjelanocic
NOTE: spettatori paganti 3.554, abbonati 2.452, incasso 55.284,80. Espulsi Martinelli al 26' s.t. e Trevisan al 32' s.t. Ammoniti: Iunco, Laverone, Di Roberto, Terlizzi. Angoli: 5-2 per il Trapani. Recupero: 0', 4'

Si è chiuso in parità il primo anticipo della 30a giornata di Serie B tra Trapani e Varese. I granata vanno in vantaggio al 9' con un colpo di testa di Terlizzi che svetta su azione di calcio d'angolo. La reazione del Varese non è immediata, ma il gol del pareggio arriva comunque al 43' con Bjelanovic, sempre su colpo di testa.  Nella ripresa il Trapani va più volte vicino al nuovo vantaggio fino all'espulsione di Martinelli per doppia ammonizione al 71'. La parità numerica viene ristabilita al 78' quando viene espulso anche Trevisan per fallo su Mancosu da ultimo uomo. In classifica il Trapani resta al quarto posto, ma in solitario, a quota 46 punti. Il Varese sale a 37. (Fonte - Lasiciliaweb.it)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

24 marzo 2014
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia