Le Siciliane di A e B

Tutti pari per le Siciliane: Catania-Sassuolo 0-0, Palermo-Varese 0-0, Bari-Trapani 1-1

28 ottobre 2013

Viste dal tifoso...
Buon lunedi a tutti.
Oggi nessun titolo per i risultati perché c'è veramente poco da commentare. Tre pareggi, di cui 2 dentro casa, dove il Catania non va oltre uno 0-0 con il neopromosso Sassuolo, e con un Palermo di cui, dopo la squillante vittoria di Siena in trasferta, ci si aspettava una continuità e invece, nulla, partita scialba e vuota. Solo il Trapani coglie un punto, magari non esaltante, ma sempre un punto in trasferta che permette alla squadra di continuare la sua marcia tranquilla.
Cari lettori, che dire di più? Buon calcio a tutti e al prossimo lunedì.
[A.G.]

PALERMO - VARESE 0-0
PALERMO (3-4-1-2): Sorrentino 6; Munoz 6.5, Terzi sv (23' pt Milanovic 6), Andelkovic 6; Pisano 5.5, Barreto 6, Verre 6, Daprelà 5.5; Di Gennaro 5.5 (1' st Belotti 5.5); Dybala 5.5 (36' st Lafferty sv), Hernandez 5.5. In panchina: Ujkani, Struna, Troianiello, Lores, Bacinovic, Ngoyi. Allenatore: Iachini 6.
VARESE (4-4-2): Bressan 6; Laverone 6, Rea 6, Ely 6, Franco 6; Fiamozzi 6 (45' st Ricci sv), Zecchin 6, Corti 6, Lazaar 6; Forte 6 (18' st Neto Pereira 6), Pavoletti 6 (31' st Bjelanovic sv). In panchina: Bastianoni, Blasi, Calil, Tremolada, Barberis, Spendlhofer. Allenatore: Sottil 6.
Arbitro: Candussio di Cervignano 6.
Note: giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori: 9.395 per un incasso di 81.355,00 euro. Ammoniti: Andelkovic, Pavoletti; Hernandez, Bjelanovic.  Angoli: 7-3 per il Varese. Recupero: 1'; 4'.
----------------------------------------

Poche palle gol e pareggio a reti inviolate tra Palermo e Varese. I rosanero faticano a costruire gioco e non riescono ad avere la meglio su un avversario prudente e molto chiuso in difesa.
Gli ospiti in avanti si affidano a Pavoletti, che poco prima della mezz'ora prova a impensierire Sorrentino con un destro che si perde a lato. Il Palermo, perso Terzi per infortunio (al suo posto Milanovic), non punge mostrando scarsa brillantezza.
I rosanero si rendono pericolosi per la prima volta al 29' con Dybala, al termine di un'incursione in area. Poco dopo ci riprova, senza fortuna, Di Gennaro. Secondo tempo senza grandi emozioni. Prima Hernandez e poi Bjelanovic cadono in area, per l'arbitro Candussio è in entrambi i casi simulazione.

BARI - TRAPANI 1-1
BARI (4-2-3-1): Guarna 6; Sabelli 6, Ceppitelli 5, Chiosa 6, Calderoni 5.5; De Falco 5.5, Fossati 5 (32' st Alonso 4.5); Galano 5.5, Sciaudone 6, Defendi 5 (17' st Fedato 6); Beltrame 5 (25' st Joao Silva 6). In panchina: Pena, Altobello, Samnick, Polenta, Romizi, Lugo. Allenatore: Alberti 5.5.
TRAPANI (4-4-2): Nordi 6; Daì 6, Martinelli 6, Terlizzi 5.5, Rizzato 6; Pacilli 6 (28' st Garufo 5.5), Pirrone 6, Caccetta 5.5, Nizzetto 5.5; Iunco 6.5 (16' st Abate 6), Mancosu 6.5.  In panchina: Marcone, Priola, Gambino, Basso, Madonia, Vitale, Djuric. Allenatore: Boscaglia 6.
Arbitro: Manganiello di Pinerolo 6.
Reti: 6' st Mancosu, 35' st aut. Terlizzi.
Note: giornata calda, terreno in buone condizioni. Spettatori: 2887. Ammoniti: Sabelli, Nizzetto, Mancosu, Nordi. Angoli: 4-4. Recupero: 0'; 5'.
----------------------------------------

Piccoli passi per Bari e Trapani. Dopo quattro sconfitte di fila, i padroni di casa tornano a muovere la classifica conquistando un risicato pari al San Nicola contro i granata, che a loro volta ottengono un risultato positivo ma rimandano nuovamente l'appuntamento con il ritorno a quella vittoria cha manca ormai da sette giornate.
Primo tempo equilibrato e con pochi lampi. I tentativi di Pacilli, Iunco e Defendi non sono particolarmente pericolosi. I gol arrivano dopo l'intervallo.
Gli ospiti passano in vantaggio al 6' della ripresa con Mancosu, rapido nell'anticipare Ceppitelli su cross dalla destra di Iunco, ma subiscono la reazione dei biancorossi che colpiscono subito il palo con Galano, sprecano un paio di buone palle gol con Sciaudone e alla fine pareggiano con una conclusione di Fedato deviata alle spalle del proprio portiere da Terlizzi.
Al San Nicola erano presenti appena 2.887 spettatori e la curva nord dei tifosi del Bari ha contestato a lungo sia la proprietà del club, la famiglia Matarrese, sia il sindaco, Michele Emiliano, per la querelle sulla convenzione riguardante l'utilizzo dello stadio.

CATANIA - SASSUOLO 0-0
CATANIA (4-3-3): Andujar 6, Izco 6, Gyomber 6.5, Rolin 6, Biraghi 6, Plasil 6, Tachtsidis 6 (25' st Guarente 5.5), Almiron 5 (33' st Leto sv), Keko 6 (9' st Maxi Lopez 5.5), Bergessio 5, Castro 5. (1 Frison, 35 Ficara, 33 Capuano, 20 Freire, 32 Petkovic). All. De Canio 5.
SASSUOLO (3-5-2): Pegolo 6.5, Antei 6.5, Bianco 6, Marzoratti 6 (41' pt Acerbi 6), Schelotto 6, Missiroli 6.5, Magnanelli 6, Kurtic 6, Longhi 6, Floro Flores 5.5 (32' st Zaza 5), Berardi 5 (15' st Laribi 6). (1 Pomini, 22 Rosati, 23 Gazzola, 35 Rossini, 86 Ziegler, 8 Marrone, 45 Chibsah, 11 Alexe, 70 Farias). All. Di Francesco 6.
Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa 6.
Note: angoli 5-2 per il Catania. Recupero 2' e 4'. Ammoniti Magnanelli e Laribi per gioco scorretto, Bergessio per proteste. Spettatori 12.621 (paganti 2.159, abbonati 10.462), incasso 23.825 euro. Allontanato dalla panchina per proteste il preparatore dei portieri del Sassuolo, Lorieri (42' pt), e il presidente del Catania, Pulvirenti (41' st).
----------------------------------------

Uguale a se stesso. Sterile, involuto, in cerca di un'identità. E contestato. Al Catania non basta l'avvicendamento in panchina per voltare pagina. Il debutto di De Canio, chiamato a rilevare l'esonerato Maran, è un'occasione mancata. Gli etnei non vanno oltre un deludente pareggio interno con il Sassuolo, giunto a sfiorare il colpo esterno nel finale e probabilmente rientrato negli spogliatoi con il rammarico di non aver osato abbastanza contro un avversario in difficoltà. [Continua a leggere l’articolo di Alberto Cigalini]

[Fonte: Lasiciliaweb Sport]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

28 ottobre 2013

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia