Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Lo stadio ''Renzo Barbera'' di Palermo, si fa bello per l'appuntamento con la Coppa Uefa

Si lavora per uno stadio di livello internazionale

17 giugno 2005

Lo stadio ''Renzo Barbera'' si prepara alla ribalta europea, conquistata dal Palermo con lo storico sesto posto in campionato.
In vista degli impegni di Coppa Uefa, che attendono i rosanero in aggiunta a quelli di serie A, l'amministrazione comunale, per rendere lo stadio (che comunque è già munito di licenza Uefa) più confortevole, sicuro e adeguarlo alle norme dell'organismo che gestisce il calcio in Europa , ha aperto una nuova stagione di interventi.
Archiviati a inizio anno i lavori di rafforzamento delle strutture in cemento armato e in acciaio, l'attenzione dei tecnici si è spostata sulle altre parti da ritoccare.

Nei progetti avviati dall'assessorato comunale alle Manutenzioni, per una spesa complessiva di un milione e 750 mila euro, previsto l'adeguamento dello stadio anche alle recenti norme statali in materia di ordine e sicurezza.
Si sta lavorando, fra l'altro, sulla recinzione esterna e sui servizi igienici.
Gli operai sono in azione già da fine maggio per la sopraelevazione della recinzione esterna che verrà rialzata rispetto all'altezza attuale, e che servirà a prevenire il superamento da parte dei cosiddetti 'portoghesi'. Contestualmente sono partiti i lavori per il totale rifacimento dei servizi igienici esistenti, con l'installazione di nuove 'batterie' prefabbricate. Considerando tutti i settori dello stadio, si arriverà a un totale di 120 box (sia per uomini che per donne). In entrambi i casi, la conclusione del cantiere è prevista per metà agosto.

''L'obiettivo - ha detto il sindaco Diego Cammarata - è quello di rendere sempre più funzionale e sicuro lo stadio 'Barbera', in modo che la squadra e la società rosanero abbiano a disposizione una struttura in grado di ospitare al meglio gli eventi sportivi nazionali e internazionali. Abbiamo già realizzato alcune opere e altre ne abbiamo in calendario, per le quali stiamo cercando di accelerare i tempi. Si tratta di interventi strategici, necessari per dare risposte alle aspettative della città, che merita uno stadio all'altezza di una grande squadra''.

Le opere sono state affidate alla ditta 'C and C' di Catania, legata al Comune da un contratto aperto. I lavori riguardano anche il posto di polizia e l'impianto audio. Nello stesso appalto aperto rientreranno, nel corso del mese di agosto, l'allestimento di un nuovo locale da adibire a posto di polizia (uno esiste già dai Mondiali del '90) e la manutenzione straordinaria dell'impianto di diffusione sonora.
L'apparato audio sarà integrato con l'installazione di un nuovo equalizzatore nella centrale di controllo e la sostituzione, dopo le necessarie verifiche, delle componenti danneggiate o non funzionanti. Queste opere costeranno complessivamente 40 mila euro. Gli operai del Comune interverranno sulle torri faro. E' pronto anche un progetto per rimpiazzare tutte le lampade che illuminano il campo da gioco: al posto di quelle attuali da 3.500 watt ne verranno montate altre da 2.000 watt di più moderna concezione.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 giugno 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia