Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Marsala assegna tre beni confiscati alla mafia ad altrettanti Enti senza scopo di lucro

13 giugno 2005

A Marsala sono stati assegnati tre beni confiscati alla mafia. I provvedimenti approvati dalla Giunta Galfano si riferiscono a immobili siti nella zona Stadio, in via della Gioventù e Circonvallazione.
Il mese scorso, era stata l'Agenzia del Demanio di Trapani a trasferire al Comune di Marsala - con apposito decreto - a segnalare i beni confiscati che, per legge, possono essere destinati a fini istituzionali o come sedi per Associazioni operanti nel sociale.
Da qui i tre distinti atti deliberativi, con i quali l'Amministrazione comunale di Marsala ha assegnato gli immobili ad altrettanti Enti senza fini di lucro.
Si tratta della Fondazione San Vito Onlus di Mazara, che destinerà i locali a centro di prima accoglienza per indigenti; dell'Associazione Amici del terzo Mondo, per un centro di aggregazione immigrati; del Centro Italiano Femminile che utilizzerà l'immobile a sede della sezione locale del C.I.F.
I locali sono concessi in comodato d'uso, con spese condominiali e canoni vari a carico delle Associazioni, compresa la manutenzione ordinaria che si rendesse necessaria nel corso del comodato.

Comune di Marsala

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

13 giugno 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia