Meter denuncia video ispirato all'omicidio di Meredith Kercher

Sull'accaduto la Procura della Repubblica di Catania ha aperto un fascicolo contro ignoti

20 dicembre 2008

Ispirandosi ad Amanda Knox ignoti hanno realizzato e diffuso su internet un video musicale che incitava a andare "insieme per le città a tagliare le gole delle bambine" e a "uccidere insieme senza dare un perchè". Il testo scorreva sulle immagini di Amanda Knox e della giovane universitaria Meredith Kercher assassinata a Perugia.
La scoperta è stata fatta dall'Associazione Meter onlus che ha denunciato l'episodio alla Polizia postale di Catania che ha avviato un'indagine per istigazione a delinquere, ma gli autori del video non sono stati ancora identificati. Il filmato, che era stato rifiutato da diverse community on line, era presente da novembre sul web ed è stato fatto rimuovere.

Don Fortunato Di Noto, fondatore di Meter, ha sottolineato  che "c'è una vera e propria emergenza educativa dei giovani" e che "è sempre più preoccupante come attraverso Internet, ribadendo che non è mai da demonizzare, la diffusione di filmati, foto e giustificazioni vari di violenza tra adolescenti e giovani".
Sull'accaduto la Procura della Repubblica di Catania ha aperto un fascicolo contro ignoti. [La Siciliaweb.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 dicembre 2008

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia