Metropoli Est, consorzio di 13 Comuni della provincia di Palermo, si costituisce parte civile contro la mafia

22 dicembre 2005

Metropoli Est, il consorzio di tredici Comuni della provincia di Palermo (Altavilla Milicia, Bagheria, Baucina, Casteldaccia, Ciminna, Ficarazzi, Marineo, Misilmeri, Santa Flavia, Termini Imerese, Trabia, Ventimiglia di Sicilia, Villabate), in forza di delibera del C.d.A. del 16 dicembre 2005, si costituisce parte civile nell'ambito del processo denominato ''Grande Mandamento'' che vede tra gli imputati Bernardo Provenzano insieme ad altri 55 imputati per mafia, proseguendo - come ormai fa anni - ad assolvere al suo impegno fatto alla gente di questo territorio che è quello di ''attivare il progetto di sviluppo territoriale dell'area comprensoriale denominata Area Metropolitana Est indirizzando le proprie iniziative alla creazione, al sostegno ed alla promozione delle condizioni per lo sviluppo socio-economico, occupazionale ed al miglioramento della qualità della vita del comprensorio intercomunale''.

Il Consorzio fa parte del ''Patto Territoriale del Comprensorio di Bagheria'' (al quale aderiscono Regione Siciliana; Provincia regionale di Palermo; Comuni di Altavilla Milicia, Bagheria, Baucina, Casteldaccia, Ficarazzi, Misilmeri, Santa Flavia, Ventimiglia di Sicilia e Villabate; le principali sigle sindacali - Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Cisal); le associazioni di categoria, (fra le quali Cia; Cna; Cida; Legambiente; Confcommercio; Confesercenti; Lega Provinciale Cooperative; Confcooperative; Assindustria; Confartigianato) che collegialmente hanno aderito al ''Protocollo di legalità'' sottoscritto dalla Prefettura di Palermo e il Patto territoriale del comprensorio di Bagheria, nel presupposto che ''lo sviluppo economico e sociale dell'area interessata dal Patto territoriale non debba essere negativamente condizionato ed ostacolato da negativi fattori ambientali che impediscano il normale svolgimento delle attività imprenditoriali''.

''Una legalità che si costruisce ogni giorno - afferma il Presidente del C.d.A Totò Camilleri - sfidando la sfiducia e lavorando concretamente, non a parole, attorno a progetti fondamentali per il rilancio di questo comprensorio. Oggi Metropoli Est in più sceglie di schierarsi dalla parte di chi dice no alla mafia, in un modo esemplare che serva ad innescare un processo positivo di crescita''.

INFO
Metropoli Est
Tel. 091909013 - Fax 091 922906
comunicazione@metropoliest.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

22 dicembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia