Nel mirino di Anonymous

Dopo l'attacco al computer del governatore calabrese, il prossimo potrebbe essere quello di Crocetta

12 novembre 2013

Il sito del gruppo di pirati informatici Anonymous ha pubblicato nei giorni scorsi un post nel quale annuncia che gli hacker avrebbero violato il pc del presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti. Gli attivisti della rete di hacker, che annunciano di avere infettato la maggior parte dei personal computer di altri amministratori regionali italiani, propongono in rete una schermata contenente diversi messaggi di posta indirizzati al presidente Scopelliti. Nella pagina pubblicata dal sito nel primo leak - cui dicono ne seguiranno altri - vengono allegati alcuni pdf di documenti che Anonymous sostiene di avere prelevato direttamente dal pc del governatore della Calabria. Stesso trattamento, è scritto nel post, verrà riservato agli altri presidenti di Regione nel mirino e cioè i governatori di Lombardia, Toscana, Sicilia, Campania e Puglia. "Questo - minacciano gli anonimi hacker - è solo l'inizio". Quindi, il "prossimo" potrebbe essere Rosario Crocetta.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

12 novembre 2013

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia