Nuova ondata di sbarchi a Lampedusa!

In poche ore arrivati 900 migranti. Per il ministro Brambilla: "L'unico rischio che si corre scegliendo Lampedusa è di fare una vacanza magnifica"

30 aprile 2011

"L'unico rischio che si corre scegliendo Lampedusa, la Sicilia e il Sud è di fare una vacanza magnifica". Questo lo slogan che ieri il ministro del Turismo Vittoria Brambilla, con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti, ha scelto per presentare le 'Azioni straordinarie per il rilancio di Lampedusa di pronta attuazione' a palazzo Chigi.
Parole che purtroppo contrastano con la realtà vissuta dall'isola pelagica in queste ultime ore, dove si è definitivamente interrotta la tregua di sbarchi di immigrati. Dopo l'arrivo dei 612 profughi alla mezzanotte di ieri, all'alba sono sbarcati all'Isola dei conigli altri 288 extracomunitari, mentre altri 500 sono stati soccorsi dalle motovedette della Guardia di Finanza e della Guardia costiera. Questi ultimi sono stati trasbordati direttamente sulla nave traghetto 'Flaminia', da giorni in rada a Lampedusa per trasferire i migranti. Una scelta fatta dalla Guardia costiera di Lampedusa per evitare un ulteriore sbarco sull'isola, dopo l'arrivo di oltre 1.200 immigrati, quasi tutti provenienti da paesi subsahariani nelle ultime 24 ore. Ma le operazioni sono molto difficili a causa del mare molto agitato e della forte risacca. Anche su questo barcone ci sono donne e bambini, come su quello con i 388 profughi arrivati all'alba sull'Isola dei Conigli, riserva marina di Lampedusa. Tra i 612 migranti arrivati nella notte c'erano infatti anche una sessantina di donne e dodici bambini, tra cui neonati. Gli extracomunitari, in gran parte provenienti da paesi dell'Africa sub sahariana come Somalia ed Eritrea ma anche da Pakistan e Tunisia, erano tutti in buone condizioni di salute. I migranti sono stati soccorsi, non senza difficoltà a causa el mare agitato, da quattro motovedette della Guardia Costiera e due pattugliatori della Guardia di Finanza, oltre alla nave militare San Giorgio. Quello di mezzanotte è stato il quarto sbarco in poco meno di 24 ore a Lampedusa dopo una tregua durata una settimana. Dopo 77 tunisini, sbarcati nella serata di giovedì, sono arrivati solo profughi africani.

Nel Centro di prima accoglienza si trovano complessivamente oltre 1.200 profughi sbarcati nelle ultime ore, rimasti però nel cortile del Cpsa. La zona residenziale è infatti occupata da una novantina di tunisini in attesa di essere rimpatriati, mentre i migranti provenienti dalla Libia devono essere trasferiti in centri per richiedenti asilo. Per evitare confusione tra i due gruppi e prevenire possibili incidenti è stato così deciso di lasciare all'addiaccio e sotto la pioggia battente la maggior parte dei profughi, in condizioni di estremo disagio.
E' stato intanto avvistato a circa 40 miglia dall'isola di Lampedusa un nuovo barcone con almeno 600 profughi a bordo. Motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza stanno raggiungendo l'imbarcazione che sembra essere in difficoltà. L'arrivo a Lampedusa è previsto per il pomeriggio.

Nei giorni scorsi il sindaco di Lampedusa aveva chiesto il ritiro dei militari dall'isola in quanto, a suo dire, "l'emergenza è terminata" (LEGGI). Le condizioni meteo nel Canale di Sicilia sono però peggioramento con previsioni di mare forza 5-6.
Questo il commento del ministro dell'Interno Roberto Maroni, intervenendo a un appuntamento elettorale della Lega Nord, parlando degli ultimi sbarchi di profughi dalla Libia a Lampedusa: "Ieri sono iniziati i bombardamenti italiani, oggi dalla Libia sono arrivati 800 profughi: bombe uguale a clandestini , come ha scritto la Padania, e si sta verificando".

"Unico rischio è vacanza magnifica". Il ministro Brambilla verso la "fase due" per il rilancio di Lampedusa - Dicevamo all'inizio che ieri il ministro del Turismo Vittoria Brambilla, insieme al sottosegretario Paolo Bonaiuti, a palazzo Chigi hanno presentato le 'Azioni straordinarie per il rilancio di Lampedusa di pronta attuazione'. "L'unico rischio che si corre scegliendo Lampedusa, la Sicilia e il Sud è di fare una vacanza magnifica" lo slogan ad effetto utilizzato.
Brambilla ha, in buona sostanza, presentato quello che ha denominato "la fase due" del Piano di rilancio di Lampedusa. Il ministro del Turismo ha infatti chiarito che: "La fase uno, quella dello svuotamento dell'isola, è terminata. Ora c'è la fase due, della promozione turistica. Poi ci saranno le altre fasi del piano di rilancio in cui valutiamo altre iniziative". "Abbiamo restituito l'isola ai lampedusani, adesso la restituiamo ai turisti", ha insistito il ministro del Turismo ribadendo che "gli sbarchi sono un capitolo chiuso: garantiamo che Lampedusa è una destinazione d'eccellenza, per le sue bellezze naturali, artistiche e culturali, ed è sicura: gli italiani sapranno cogliere questa occasione che gli viene offerta. Non è ottimismo il mio, ma esperienza. Sono sicura che i fatti mi daranno ragione". Anche Bonaiuti ha evidendiato il fatto che "Lampedusa è un'isola stupenda".
La "fase due" contempla buoni vacanze anche a luglio e agosto, spot di comunicazione, servizi televisivi, un filmato promozionale. E poi aerei a tariffe ridotte e un accordo con agenzie di viaggio e tour operator per lanciare offerte promozionali per i clienti italiani e stranieri. "Sarà per Lampedusa la migliore stagione turistica degli ultimi anni", ha affermato la Brambilla sottolineando che "lo sforzo del governo è stato forte e in particolare del premier Berlusconi, che da subito ha avuto a cuore le sorti dell'isola e vi ha lavorato in prima persona". All'incontro con la stampa doveva essere presente anche il premier ma, dopo il rinvio di un'ora della conferenza stampa, il premier non vi ha preso parte. "Non c'è nessun mistero, Berlusconi non è intervenuto perchè impegnato in riunioni operative a Palazzo Grazioli alle quali eravamo presenti anche noi", ha voluto comunque puntualizzare Bonaiuti, al termine della conferenza stampa.

La promozione presentata ieri prevede anche il lancio di due spot di comunicazione istituzionale che verranno trasmessi sulle reti Rai da lunedì, oltre che sul portale Italia.it, su You Tube e con un invio tramite e-mail blast alle social community italiane. Verrà poi diffuso un filmato promozionale in due minuti, che verrà divulgato in fiere, eventi e borse del turismo oltre che nel Magic Italy Tour, road show itinerante di promozione delle eccellenze italiane che farà tappa in 18 piazze europee.
Verranno realizzati anche due o tre servizi televisivi, di 4-5 minuti, per la trasmissione Magica Italia in onda la domenica mattina su Rai1 alle ore 9.30. Infine, grazie ad un accordo di promozione solidale tra ministero del Turismo, Confindustria, Confcommercio e Confesercenti, le associazioni di categoria si sono impegnate a indicare con assoluta priorità l'isola di Lampedusa quale destinazione di eccellenza e a predisporre offerte promozionali. Il ministro ha poi firmato un decreto che estende la possibilità di utilizzare i buoni vacanze (riservati alle famiglie a basso reddito), esclusivamente sull'isola di Lampedusa, anche nel periodo di alta stagione, dal 3 luglio al 22 agosto. Il contributo, previsto dalla legge 29 marzo 2009 n.135, arriva fino al 45% del costo totale della vacanza.
Dunque, secondo il ministro Brambilla la stagione turistica 2011 "sarà la migliore degli ultimi anni", ma i dubbi rimangono e sono lecito, visto la massicci ripresa degli sbarchi.

[Informazioni tratte da Adnkronos/Ing, Ansa, Lasiciliaweb.it, Repubblica/Palermo.it, Corriere del Mezzogiorno]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 aprile 2011

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia