Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

O'Scià in forma ridotta

La manifestazione ideata da Claudio Baglioni a Lampedusa, per Lampedusa, rischiava di saltare

13 settembre 2008

"O'SCIA'" CHE RISCHIA DI MORIRE
di Rita Celi (Repubblica.it, 9 settembre 2008)

Dopo tante incertezze, i fondi insufficienti, gli ospiti che (per la stessa ragione) non riescono a partecipare, Lampedusa si prepara ad accogliere la sesta edizione di "O'Scià". In forma ridotta, e senza la carovana di artisti che l'ha caratterizzata fin dalla nascita, la manifestazione (ma anche progetto e Fondazione per sensibilizzare sull'emergenza immigrazione), ideata nel 2003 da Claudio Baglioni torna sull'isola dal 24 al 27 settembre, con Fiorello mattatore della serata di chiusura sulla spiaggia della Guitgia. Un'edizione ridimensionata nella durata e nella presenza degli ospiti ma estesa almeno nel titolo: "O'scià, isole Pelagie 2008".

Le difficoltà della vigilia avevano messo a rischio l'intera manifestazione dedicata all'incontro tra arti, musiche, linguaggi e culture. Ma l'artista romano e la Fondazione O'Scià sono riusciti a organizzare quattro eventi per quattro sere: l'inizio, il passato, il presente e il finale. Si inizia mercoledì 24 con Baglioni da solo sul palco, come nel 2003, quando tutto è nato per caso, per riscoprire le radici di una manifestazione che in pochi anni è diventata il simbolo di Lampedusa: il logo di "O'Scià" ha quasi sostituito le tartarughe sulle magliette e i souvenir, dà il nome a un bar e a un hotel e le locandine tappezzano ogni angolo dell'isola.

Giovedì 25 il padrone di casa sarà sul palco con Paolo Belli per ripercorrere la storia di "O'Scià": musica, emozioni, aneddoti e retroscena raccontati con i contributi video dei 150 tra musicisti, artisti e attori che hanno animato le scorse edizioni. Venerdì 26 il concerto di Baglioni, l'unico con la sua orchestra, e sullo schermo i videomessaggi dei 50 ospiti che avrebbero dovuto partecipare ma non potranno sia per l'insufficienza dei sostegni finanziari sia per la mancanza dei tempi tecnici necessari all'organizzazione. Gran finale sabato 27 con Fiorello e la sua orchestra. Non mancherà un "duetto d'autore" con il cantautore romano e lo showman siciliano.
Venerdì 26 l'isola di Lampedusa, all'attenzione delle cronache per lo sbarco di centinaia di clandestini, ospiterà la 2a edizione della tavola rotonda "Gli uomini della storia accanto" sul fenomeno migrazioni e sul valore dell'integrazione tra culture, con la partecipazione di istituzioni e ong a confronto su uno dei grandi temi del presente e futuro dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

"Canterò e racconterò una doppia nostalgia - spiega Baglioni - nostalgia del passato e nostalgia del futuro. Con nostalgia del passato mi riferisco, ovviamente, alla storia di questi primi cinque anni del progetto che, partito in sordina, è diventato una tra le più importanti rassegne di musica e arti a sfondo sociale d'Europa. Con nostalgia del futuro mi riferisco alla speranza che il sostegno amico di istituzioni locali, nazionali, europee, ma anche movimenti religiosi e culturali, si faccia vento nuovo in grado di sospingere ancora la piccola barca di carta da musica di 'O'scià' lungo la rotta dell'incontro e dell'integrazione tra le culture".

I fan di Baglioni che non potranno recarsi a Lampedusa potranno però prepararsi al nuovo tour dell'artista, questa volta nei grandi teatri, dal titolo "Q.P.G.A. - Questo Piccolo Grande Amore 2008, il concerto", versione live dell'omonimo (e celeberrimo) album del 1972. Il tour partirà il 5 novembre all'Allianz Teatro di Milano.

- www.fondazioneoscia.org

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

13 settembre 2008
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE