Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Oggi secondo appuntamento con ''I nidi incontrano la Città''

22 giugno 2005

Secondo appuntamento, oggi, con "I nidi incontrano la città", la nuova iniziativa promossa dall'assessorato alla Pubblica istruzione che coinvolge i ventisei asili della città e sei "aree bambini" (riservate ai piccoli dai 3 ai 5 anni) per far conoscere la qualità dei servizi offerti, il livello di preparazione del personale docente, la versatilità delle strutture. La manifestazione ha preso il via la scorsa settimana e si concluderà a fine mese.
Per tre mercoledì di giugno (il 15, il 22 ed il 29), le strutture comunali che aderiscono alla manifestazione, divise in gruppi, restano aperte dalle 16 alle 19, per far conoscere ai cittadini, e soprattutto alle famiglie dei nuovi iscritti, tutti i servizi offerti.

Nel corso di queste giornate, vere e proprie feste organizzate in ciascun asilo, i bambini sono intrattenuti con animazione e attività di laboratorio. L'accoglienza dei piccoli che a partire dal prossimo anno scolastico frequenteranno le strutture comunali è curata dai bimbi di tre anni che, invece, lasceranno i nidi per passare alla materna. È una sorta di passaggio del testimone durante il quale vengono organizzate mostre dei manufatti realizzati nelle ore di lezione. La manifestazione nasce, infatti, dall'esigenza di mostrare l'efficienza delle strutture didattiche per conquistare la fiducia di mamme e papà.

Gli asili aperti oggi sono:
Allodola (via dell'Allodola, 36) - Biondo (via Lazzaro, 42/a) - Braccio di Ferro (piazza Balate) - Maricò (via Pelligra) - Il Faro (via Paratore) - Galante (piazza Danisinni) - Maria Pia di Savoia (piazza Noviziato) - Pellicano (via Guido Rossa) - Il Melograno (via Monte San Calogero).
La prossima settimana (mercoledì 29 giugno) sarà la volta dei nidi Santangelo (via Silvestri, 10) - Masih Iqbal (via Salernitano, 45) - Tornatore (via Bramante) - Linus (via Calandrucci, 6) - Papavero (via Acireale) - Pascoli (piazza Zisa, 21) - Tom e Jerry (via Leonardo da Vinci) - Topolino (via Eugenio L'Emiro). [Comune di Palermo]

Inoltre a Palermo è nato il primo asilo ''Amico delle Foreste'' nel nostro Paese. Le insegnanti dell'asilo Jean Piaget, sito in via Guglielmo Oberdan, hanno condotto lungo tutto l'anno scolastico iniziative teoriche e pratiche per sensibilizzare i bimbi sui problemi dei rifiuti, e del ciclo della carta in particolare. Il simbolo di questo percorso è un grande albero realizzato in carta pesta, posto al centro di una delle aule dove i piccoli vivono parte della loro giornata.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

22 giugno 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia