Oggi si inaugura a Palermo la Spi

Dopo la ''Nuova Sigma'' nasce una nuova società nel segno di Libero Grassi e contro la mafia

27 settembre 2002
Un anno fa è risorta la "Nuova Sigma", che ha raccolto l'eredità della fabbrica di pigiami creata da Libero Grassi, l'impenditore palermitano ucciso dalla mafia undici anni fa perché non si volle mai piegare alla logica del ''pizzo''.

Adesso la famiglia Grassi, con i soldi del fondo per le vittime del racket destinati alla creazione di una nuova impresa, ha creato anche la Spi, una società che assiste le imprese nelle strategie finanziarie e di marketing.

Le accompagnerà dalla fase iniziale dell'ideazione di un progetto all'offerta di tutti i servizi necessari per il decollo, compresa la fornitura del tessile d'arredo, per mantenere sempre vivo il legame con l'attività familiare.

Se nella nuova azienda specializzata in pigiami e abbigliamento da camera il timoniere è Davide, ad avere il comando della nuova società è Alice Grassi, di professione architetto.

Dalle ceneri della Sigma sono riusciti a realizzare due nuove imprese, investendo a testa una parte dell'indennità ricevuta.

Oggi pomeriggio i nuovi locali e la nuova attività, al piano terra di via Lombardia 20, saranno inaugurati alla presenza di Tano Grasso, ex presidente della commissione antiracket.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

27 settembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia