Palermo: 5 mesi dopo Villa d'Orleans riapre i cancelli

31 luglio 2001

Dopo cinque mesi e mezzo di chiusura riaprono i cancelli di Villa d'Orléans, il giardino di piazza Indipendenza che nel lontano 1797 si estendeva lungo il viale delle Scienze dove oggi sorge la città universitaria.

Il 13 febbraio Gaetano Scaravilli, segretario generale della presidenza della Regione, aveva disposto la chiusura dei cancelli per consentire gli interventi di potatura degli alberi, l'innalzamento delle reti di protezione delle gabbie delle antilopi e degli altri animali dotati di corna, e infine la verifica dell'idoneità della struttura ad ospitare daini, istrici ed altri animali ritenuti pericolosi in quanto potenziali portatori di malattie.

Certo quel 13 febbraio non si pensava che i lavori potessero durare tanto, ma poco importa, i cancelli sono riaperti e il cartello che comunicava la chiusura è stato finalmente rimosso. Soltanto una piccola parte resterà chiusa al pubblico per permettere ulteriori opere di giardinaggio.

Con i suoi 824 esemplari della fauna mondiale e le sue rarità floreali, Villa d'Orléans è pronta ad accogliere tutti i bimbi della città.

L'ingresso agli adulti sarà, come sempre, consentito solo se accompagnati dai bambini. Gli orari di apertura rimangono invariati: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 durante la settimana, solo la mattina il sabato e la domenica.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

31 luglio 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia