Palermo scenario di due giganti del cinema contemporaneo: Wim Wenders e David Lynch

17 ottobre 2007

Palermo set cinematografico in questi giorni per due grandi registi: Wim Wenders e David Lynch. A conferma di una città che desta sempre più interesse nel mondo artistico e intellettuale internazionale, sia per le sue testimonianze di un glorioso passato, sia per il fervore dell'attività di recupero delle sue bellezze monumentali e architettoniche.
Wim Wenders sta girando, fra strade, piazze e dimore, ''The Palermo shooting'', un'opera tutta dedicata alla città, ma non nell'ottica degli stereotipi con la quale essa è spesso vista al cinema, bensì, secondo la sensibilità del regista tedesco, in una visione che ne racconti la sua anima più profonda.

David Lynch è stato, invece, a Palermo questo fine settimana per una conferenza nel prestigioso complesso di Santa Maria dello Spasimo, con la quale ha presentato la sua Fondazione di meditazione trascendentale, ''Paese globale della pace mondiale''. E forse non è un caso che abbia scelto proprio Palermo, capitale del Mediterraneo e centro multietnico d'accoglienza fra Oriente e Occidente.
Il regista americano è giunto a Palermo ospite del ''Palermo Teatro Festival'', una rassegna che si svolge in uno splendido contenitore barocco del centro storico, il Nuovo Montevergini, protagonista di una due-giorni nel corso della quale Lynch ha incontrato il pubblico ed è stato intervistato da Enrico Grezzi, che ha a sua volta tenuto una lezione sul cinema del grande regista visionario.

''La presenza contemporanea e assolutamente casuale a Palermo di due personalità artistiche di così ampio spessore - ha commentato il sindaco Diego Cammarata -, oltre che riempirci d'orgoglio, dimostra quanto sia forte, negli ultimi tempi, l'attenzione nei confronti della nostra città. La sua vivacità ed i suoi fermenti, legati ai tradizionali valori culturali e ambientali di cui è da sempre portatrice, ne fanno non più soltanto luogo d'attraversamento, ma soprattutto meta fertile per cogliere umori e processi creativi che oggi la pongono come riferimento possibile nel panorama artistico contemporaneo''.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 ottobre 2007

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia