Palermo. Un protocollo d'intesa per la prevenzione degli infortuni sul lavoro

14 ottobre 2005

Un protocollo d'intesa per la sicurezza e la prevenzione degli infortuni nei cantieri edili. La Giunta comunale ha approvato, su proposta dell'assessorato alle Infrastrutture, il testo dell'accordo che verrà stipulato tra L'Amministrazione e il Comitato paritetico territoriale per la Prevenzione degli infortuni (Cpt). Obiettivo è fornire alle imprese e ai lavoratori impegnati in interventi di costruzione o manutenzione un'adeguata consulenza tecnica, per contenere al massimo i fattori di rischio anche attraverso un monitoraggio dei cantieri in esercizio.
Le imprese che si aggiudicheranno appalti di opere pubbliche dovranno consentire ai tecnici del Cpt di accedere all'interno dei cantieri per  verificare le condizioni di  sicurezza nella varie fasi di lavorazione. Il Comune nella qualità di ente appaltante stabilirà tale obbligo per le imprese attraverso una clausola contrattuale o di capitolato.
I tecnici del Comitato paritetico per la prevenzione degli infortuni verificheranno, tra le altre cose, il registro dei sinistri, le dichiarazioni di conformità degli impianti elettrici, la protezione contro le scariche atmosferiche, l'autorizzazione ministeriale all'uso dei ponteggi e tutti gli impianti di cantiere, dalle recinzioni ai quadri elettrici fino ad arrivare alle varie installazioni di protezione. Periodicamente saranno organizzati incontri tra i tecnici del Comune e quelli del Cpt per uno scambio di esperienze, con l'obiettivo di risolvere le problematiche insorte nella fase operativa dei cantieri.

Comune di Palermo

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

14 ottobre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia