Pamela Villoresi è la nuova direttrice del Teatro Biondo di Palermo

L'attrice e regista di Prato succede a Roberto Alajmo che ha ripreso le sorti del teatro stabile palermitano

10 aprile 2019
Pamela Villoresi è la nuova direttrice del Teatro Biondo di Palermo

Il Teatro Biondo di Palermo ha di nuovo una guida. È l'attrice e regista Pamela Villoresi, scelta come nuova direttrice per il quinquennio 2019-2023. Succede a Roberto Alajmo, così come ha deciso il consiglio di amministrazione.

La platea del Teatro Biondo di Palermo

Pamela Villoresi avrà il compito "di allargare sempre di più il successo del Teatro nell'opinione e nel gradimento della città di Palermo e di tutto il territorio culturale siciliano di riferimento, puntando finalmente al riconoscimento del Biondo quale Teatro nazionale, come merita la sua storia, il suo prestigio artistico e l'impegno fin qui profuso da tutti i suoi protagonisti e operatori", afferma una nota del cda.

Roberto Alajmo, scrittore, giornalista ed ex direttore del Teatro Biondo di Palermo

Il consiglio di amministrazione del Biondo ha espresso anche "un sentito ringraziamento al direttore uscente, Roberto Alajmo, per la sua attività di programmazione e guida, autorevole e qualificata, che ha dato al teatro un'impronta di novità e di rilancio a valle di una lunga stagione difficile e complessa, dalla quale il Biondo veniva fuori e che Alajmo ha contribuito a superare con successo di critica e di pubblico".

Pamela Villoresi

Villoresi sarà presentata alla città e alla stampa sabato 13 aprile alle 11 nella Sala grande del Teatro Biondo. "La scelta di un direttore è sempre cosa difficile e impegnativa - ha affermato il presidente del cda del teatro Giovanni Puglisi - questa volta lo è stata forse più di altre, non già per la personalità individuata, eccellente e di altissimo profilo artistico, professionale e umano, quanto piuttosto per la ricchezza del panorama locale e nazionale, professionale e artistico sul quale il consiglio ha potuto puntare la sua attenzione, tutto di alto profilo".

Pamela Villoresi al Teatro Biondo di Palermo

"Pamela Villoresi non solo esprime e riassume un curriculum artistico di grande spessore, - ha aggiunto - ma anche racconta, con la sua vita culturale, per intero svolta nel teatro, per il teatro e per le altre forme di spettacolo alle quale si è dedicata, e con la sua reputazione professionale una storia d'amore teatrale affascinante e insieme carica di suggestioni e di promesse".

Pamela Villoresi

Pamela Villoresi, 62 anni, è nata a Prato da padre toscano e madre tedesca. A 14 anni ha debuttato come protagonista nel Re nudo di Schwarz diretta da Paolo Magelli. All'età di 17 anni ha girato il Marco Visconti che la rende famosa al grande pubblico e a 18 approda al Piccolo Teatro di Milano da Giorgio Strehler e partecipa con Jack Lang alla fondazione dell'Unione dei Teatri d'Europa. Ha recitato in più di 60 spettacoli di cui 5 con Strehler, e poi con Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Mario Missiroli, Giancarlo Cobelli e Maurizio Panici, al fianco dei più grandi attori italiani. È stata nel consiglio di amministrazione dell'Accademia d'Arte Drammatica Silvio D'Amico, del Met Teatro Stabile della Toscana e del Teatro Argentina Stabile di Roma.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 aprile 2019

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia