Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Premio di laurea Bruno Bessega per tesi su temi attinenti alla salvaguardia ambientale

Scadenza 20-10-2005

06 maggio 2005

PREMIO BRUNO BESSEGA 2005
Bando edizione 2005

TESI SU TEMI ATTINENTI LA SALVAGUARDIA AMBIENTALE

Art. 1 – Oggetto del Concorso
L’Associazione Bruno Bessega indice un Concorso per Tesi di Laurea su argomenti che portino un contributo originale al tema della salvaguardia ambientale di potenziale interesse per il territorio della Regione Friuli Venezia Giulia, con particolare riferimento a quelle proposte tecnico operative finalizzate alla minimizzazione degli impatti derivanti da opere realizzate dall’uomo. In questo quadro si porrà particolare attenzione a proposte, progetti, opere che possano rientrare in una complessiva visione di ecosostenibilità.

Art. 2 – Finalità
Il Concorso ha la finalità di contribuire a sostenere l’avvio al mondo della professione di giovani laureati e di promuovere la ricerca applicata nel campo della salvaguardia ambientale.

Art. 3 – Premio
L’Associazione Bruno Bessega premierà il vincitore con 2.000 (duemila) Euro.

Art. 4 – Pubblicizzazione
Il presente bando viene pubblicizzato mediante affissione negli albi delle principali Università, in particolare del Triveneto, in via informatica e con ogni altro mezzo che si renda disponibile. Chiunque sia interessato può trovare copia del presente bando nel sito dell’Associazione Bruno Bessega : www.coprogetti.it/associazionebrunobessega , su tale sito si possono leggere anche le finalità dell’Associazione.

Art. 5 – Candidati
La partecipazione è aperta a tutti coloro che abbiano discusso o debbano discutere in lingua italiana la Tesi di Laurea entro il 15.10.2005 e comunque non prima del 15.10.2002.

Art. 6 – Esclusioni
Non possono partecipare al Concorso:
- i coniugi, i parenti fino al terzo grado dei componenti la Commissione Giudicatrice o del Consiglio Direttivo dell’Associazione;
- i dipendenti o coloro che abbiano qualsiasi rapporto di lavoro in atto con i componenti la Commissione Giudicatrice o con i membri del Consiglio Direttivo dell’Associazione.

Art. 7 – Domanda di partecipazione
La domanda di partecipazione dovrà venire inviata a mezzo Raccomandata all’Associazione Bruno Bessega, Viale Treviso 4/c, 33170 Pordenone entro il 20 ottobre 2005 (farà fede la data del timbro postale). Essa dovrà riportare su un foglio A4:
- nome e cognome, data di nascita ed indirizzo di corrispondenza dell’autore, numero di telefono, fax ed eventuale e-mail per successivi contatti;
- università e corso di laurea; titolo della Tesi, data di laurea e voto conseguito; nome e cognome del Relatore;
- l’informazione su come si è venuti a conoscenza del Bando;
e in allegato:
1) l’indice estratto dalla Tesi;
2) il riassunto (su non più di quattro facciate A4) della stessa con indicazione del motivo per il quale il candidato ritiene che la sua Tesi attenga alla salvaguardia ambientale e possa essere di interesse per il territorio della Regione Friuli Venezia Giulia;
3) altre, eventuali, 4 facciate A4 oppure 2 A3 (equivalenti) contenenti schemi grafici, disegni, fotografie.
- nome e cognome del Relatore, Università di provenienza;
- solo per comodità di riproduzione, la domanda potrà venire inviata anche via e-mail a: associazionebrunobessega@coprogetti.it

Art. 8 – Selezione delle domande
La Commissione giudicatrice, di cui all’art. 9, provvederà ad una verifica delle domande e sceglierà i Candidati (indicativamente in numero di tre) a cui richiedere entro il 30 dicembre 2005, il materiale originale della Tesi, rilegato in forma definitiva, dattiloscritta o a stampa e lo stesso su supporto informatico. La Commissione potrà scegliere anche fra le domande pervenute per le edizioni precedenti.

Art. 9 – Composizione della Commissione Giudicatrice
La Commissione Giudicatrice è costituita dai componenti il Consiglio Direttivo dell’Associazione Bruno Bessega e/o da altri componenti designati dal Consiglio Direttivo stesso. La Commissione Giudicatrice nomina al suo interno il Presidente.

Art. 10 – Scelta del vincitore
La Commissione Giudicatrice si riunirà ed attribuirà il Premio entro fine febbraio 2006.
Le decisioni saranno prese a maggioranza; in caso di parità prevarrà il voto del Presidente. Le valutazioni ed i giudizi sono insindacabili ed inappellabili.
La Commissione Giudicatrice, a suo insindacabile giudizio, potrà non assegnare il premio o utilizzare solo in parte o in modo diverso il premio indicato nel presente bando.

Art. 11 – Esito del Concorso
L’esito del concorso verrà comunicato al vincitore con lettera raccomandata A.R. o mediante comunicazione telefonica diretta entro il 15 marzo 2006.

Art. 12 – Conferimento del Premio
Il conferimento del Premio avverrà nel corso di una pubblica manifestazione ove l’autore sarà chiamato ad esporre i risultati della propria ricerca (tale data è fissata a sabato 1 aprile 2006 e il luogo sarà in Provincia di Pordenone, salvo modifiche od impedimenti).

Art. 13 – Pubblicazione della Tesi
Il vincitore del concorso autorizza la eventuale pubblicazione della propria Tesi sul sito Internet dell’Associazione e per le finalità dell’Associazione stessa.

Art. 14 – Proprietà degli elaborati inviati
Tutti gli elaborati e le documentazioni inviate alla Commissione Giudicatrice non verranno restituiti.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

06 maggio 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia