Presentata a Palermo la bozza di Patto di Attuazione relativa "Bando Periferie"

Insieme al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, i primi cittadini di quindici comuni

09 gennaio 2018
Presentata a Palermo la bozza di Patto di Attuazione relativa Bando Periferie

Si è svolta stamattina presso la Sala Martorana di Palazzo Comitini, sede della Città Metropolitana di Palermo, una riunione presieduta dal Sindaco Leoluca Orlando con i Sindaci e loro rappresentanti dei Comuni di Aliminusa, Bompietro, Caltavuturo, Casteldaccia, Isola delle Femmine, Lascari, Marineo, Mezzojuso, Monreale, Montelepre, Petralia Sottana, Sclafani Bagni, SO.VI.MA. S.p.A, Terrasini, Ventimiglia di Sicilia e Villafrati.
L'incontro ha avuto lo scopo di presentare la bozza di Patto di Attuazione relativa agli interventi previsti nel programma straordinario "Bando Periferie" che regolerà i rapporti e le modalità di cooperazione tra Città Metropolitana di Palermo e Amministrazioni Comunali. Erano presenti per la Città Metropolitana di Palermo oltre al Sindaco Leoluca Orlando: il Segretario Generale Salvatore Currao, la Capo di gabinetto nonché RUP del Progetto in oggetto Marianna Mirto, il Ragioniere Generale Massimo Bonomo e la Responsabile del monitoraggio del Progetto Rosamaria Rosone.

Il sindaco Orlando ha detto: "​U​n'ulteriore conferma del protagonismo delle singole Amministrazioni comunali che vengono chiamate ad essere soggetti attuatori di un importante intervento di riqualificazione delle periferie. I Comuni della Città Metropolitana di Palermo sono stati apprezzati per il progetto presentato e si sono collocati nella graduatoria in una posizione tale da garantire il finanziamento di tutti i progetti esecutivi, che sono stati diligentemente e accuratamente predisposti dai singoli Comuni con l'assistenza della struttura tecnica della Città Metropolitana di Palermo, che non mi stancherò mai di ringraziare ed apprezzare, poiché in qualità di Ente intermedio, anche in questo caso, ha sposato perfettamente il ruolo di cooperazione con le Amministrazioni comunali, mettendosi al servizio delle stesse, e avendo particolare riguardo nei confronti dei Comuni più piccoli. Abbiamo avuto inoltre la conferma che incontri come questi sono fondamentali per l'indispensabile scambio di opinioni tra la Città Metropolitana e i Comuni del proprio territorio."

Secondo Antonio Rini, Sindaco di Ventimiglia di Sicilia: "La Riunione di oggi è la testimonianza di come un lavoro fatto in sinergia tra la Città Metropolitana e i Comuni riesce a portare i suoi frutti. I sindaci hanno capito, prima ancora dell'arrivo della legge, che è il tempo della responsabilità e del "lavorare assieme", tutti hanno presentato un progetto e queste somme verranno spalmate su tutta l'area metropolitana, partendo dalla consapevolezza del fatto che il progresso del singolo è il progresso dell'intero territorio della Città Metropolitana di Palermo".

Il sindaco di Aliminusa, Filippo Dolce, ha infine dichiarato: ​"S​i è raggiunto un grandissimo obiettivo grazie alla collaborazione tra i Comuni e la Città Metropolitana di Palermo aggredendo un Bando nazionale molto interessante che vuole investire sulle periferie italiane riqualificandole in termini culturali e sociali, il Comune di Aliminusa ha presentato un progetto grazie all'esistenza di un parco letterario, che fa parte di una rete nazionale di 16 parchi e che insiste nella periferia del Comune, abbiamo nello specifico partecipato al Bando con il progetto di riqualificazione della strada che conduce al parco letterario e che da anni non riceveva manutenzione. Un grande lavoro di squadra avvenuto tra Comuni e Città Metropolitana e sicuramente una scelta vincente fatta dal Governo nazionale."

www.cittametropolitana.pa.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

09 gennaio 2018

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia