Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Presentato ieri il ''Kals'Art 2005''. Due mesi di fermento culturale in un quartiere ricco di storia

20 maggio 2005

Due mesi di fermento in un quartiere ricco di storia. Grandi concerti nelle piazze, spettacoli teatrali e alcuni tra i migliori classici del cinema nei più bei siti monumentali della città. E ancora, visite guidate nelle chiese e nei musei aperti di sera, un parco d'arte con installazioni e luminarie d'autore lungo strade e vicoli, botteghe artigiane e gastronomiche allestite in appositi stand. Il tutto in una grande isola pedonale, abbellita da decorazioni floreali, incorniciata fra le testimonianze storico-architettoniche e il ''Mare verde'' del Foro Italico Palermo, col suo prato pronto per un nuovo look.
È un'estate che si preannuncia imperdibile, quella in arrivo con la seconda edizione di Kals'Art, la manifestazione promossa dal Comune che, dal primo luglio al 15 settembre, attirerà nel centro storico di Palermo adulti e piccini, appassionati della cultura e semplici amanti dello svago, giovanissimi a caccia delle ultime emozioni musicali e turisti ''affamati'' di bei luoghi e di divertimento.

La manifestazione è stata presentata ieri mattina, a Villa Niscemi, dal sindaco di Palermo, Diego Cammarata e dal direttore artistico, Davide Rampello. Centro di quest'edizione sarà il cuore stesso dello storico quartiere arabo di Palermo, cioè piazza Kalsa, posta fra la splendida chiesa barocca di Santa Teresa, Porta dei Greci e, subito oltre, il prato del Foro Italico. Uno spazio con un allestimento inedito e che sarà scenario di concerti, attività artigianali e proposte gastronomiche ispirate alla tradizione (dai ''babbaluci'' alle panelle).
Nelle strade adiacenti, si potranno acquistare prodotti d'artigianato locale e si troveranno totem e cartelli segnaletici che indicheranno i luoghi delle rappresentazioni. Previsti anche angoli wine bar e punti per la vendita di materiale informativo, cd e pubblicazioni.
Un percorso che, ancora di più dell'anno scorso, sarà costellato da fascinose luminarie firmate da alcuni tra i più celebri designer italiani.

Tra i luoghi degli spettacoli, anche l'atrio di palazzo Bonagia, lo Spasimo, l'area verde di piazza Magione, palazzo Palagonia, il cortile di palazzo Abatellis, la corte del Teatrino Ditirammu, villa Garibaldi, il giardino dell'Alloro e il giardino della Zisa.
Il primo luglio scatterà anche l'isola pedonale, che durerà fino al 15 settembre, ogni giorno dalle 21 alle 2 del mattino, coinvolgendo, oltre a piazza Kalsa, piazza Magione, via dello Spasimo, via Alloro, via Torremuzza, piazza Sant'Anna, piazza Rivoluzione e altre strade del quartiere: al suo interno verrà creato un percorso artistico con le riproduzioni firmate dal celebre fotografo americano David LaChapelle e con luminarie d'autore di grande effetto nelle piazze e nei vicoli.

Comune di Palermo

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 maggio 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia