Prima di tutto l'acqua ai siciliani: è la promessa del primo cittadino ai suoi elettori

Il programma del neo presidente della Sicilia

13 luglio 2001


Alla scadenza dei cinque anni di mandato Cuffaro si propone di realizzare almeno il 77% del programma presentato durante la campagna elettorale. Se non dovesse riuscire, annuncia, non si presenterà per essere rieletto.

Tra i nove obiettivi dell'impegnativo programma del neo presidente della Sicilia, come promesso in campagna elettorale, la questione dell'acqua ha la massima priorità.

A seguire il problema della disoccupazione, il riordino delle coste, la promozione del turismo e dell'economia con l'istituzione di una agenzia specializzata. Un nuovo assessorato per le politiche sociali e i fabbisogni delle famiglie, l'incremento delle vie di comunicazione (autostrade, porti e aeroporti). L'informatizzazione della pubblica amministrazione e delle scuole.

E infine l'approvazione della legge per il diritto allo studio e per il buono scuola e il massimo impegno ad utilizzare interamente i 18.600 miliardi di finanziamenti comunitari in arrivo in Sicilia.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

13 luglio 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia