Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Primo ciak in Piazza Duomo di ''Love in Sicily'', prima coproduzione cino-catanese

12 settembre 2005

La cinematografia cinese arriva a Catania e la città si apre sempre di più al mondo. Il sindaco di Catania Umberto Scapagnini, accompagnato dall'assessore comunale al Turismo Nino Strano e da quello provinciale Margherita Ferro, questa mattina ha salutato gli attori, il regista e la produzione di ''Love in Sicily'', la prima co-produzione cino-catanese in Italia.
Protagonista di questa opera è il piccolo attore catanese Jacopo Cirino. Ed è tutta ''catanese'' la prima coproduzione cinematografica italo-cinese in Italia, da un lato la ICS, Italy China Film Service di Salvatore Cirino e Antonio Balletti, due ''avventurosi'' intraprendenti imprenditori  che da anni puntano sulla Cina con  passione e tenacia, dall'altro la Beijing Culture Ltd. di Pechino di Jin Hongwej. ''Love in Sicily'' si inserisce nella scia delle fortunate serie televisive aventi come protagonista la piccola star Jacopo Cirino, il bambino catanese divenuto una vera e propria icona in Cina.
Un progetto sostenuto con altrettanta convinzione dall'Assessorato al Turismo della Regione Siciliana su iniziativa della Film Commission del Comune di Catania che ha accolto con estremo interesse il progetto ''Love in Sicily''. Anche la neonata Etna Film Commission della Provincia di Catania si è aggiunta nella fase finale dimostrando il suo interesse, così come il comune di Mazara del Vallo e quello di Taormina.

Comune di Catania

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

12 settembre 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia