Quasi 700 migranti sono sbarcati in Sicilia nelle ultime 24 ore, tra Lampedusa e Siracusa

26 ottobre 2005

Sono 659 gli extracomunitari giunti nelle ultime 24 ore in Sicilia tra Siracusa e Lampedusa, dove il centro di prima accoglienza è perennemente al collasso.
Martedì pomeriggio a Lampedusa erano sbarcati 111 stranieri, tra i quali sedici donne e tredici bambini, durante la notte sono arrivati altri due gruppi. Il primo, di 213 persone tra le quali undici donne, è stato soccorso da motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza a una ventina di miglia dalla costa, dove un peschereccio aveva segnalato la presenza del barcone. Il secondo, di 160 immigrati tra i quali otto donne, era su un natante avvistato mentre si concludeva la precedente operazione di soccorso e raggiunto a 25 miglia a sud di Lampedusa per essere poi rimorchiato in porto. 

A Siracusa sono invece arrivate nella notte a bordo della nave militare ''Urania'' le 175 persone che viaggiavano su un'imbarcazione intercettata a 43 miglia nel Canale di Sicilia. Motovedette della Guardia costiera salpate anche da Catania hanno affiancato lo scafo, ma le cattive condizioni del mare hanno poi suggerito il trasbordo degli extracomunitari sull'unità della Marina, che è arrivata in porto alle 3 di notte.
Tra i 175 immigrati, ci sono venti donne e 22 bambini la metà dei quali neonati. Una donna e un bambino apparsi in condizioni particolarmente debilitate sono stati ricoverati nell'ospedale ''Umberto I''.
Gli stranieri hanno detto di essere eritrei e di essere partiti dalla Libia.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 ottobre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia