Risorta dalle ceneri la Fenice di Venezia stavolta si incendierà di musica

Sarà Riccardo Muti ad inaugurare, il 14 Dicembre 2003, il Teatro ricostruito

11 luglio 2003
Sarà Riccardo Muti ad aprire, la domenica del 14 dicembre 2003, la Settimana Inaugurale nel ricostruito Teatro La Fenice di Venezia, con l'Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice.

La Settimana Inaugurale (14-21 dicembre 2003) proseguirà con un concerto della Philharmonica Orchestra di Londra diretta da Christian Thielemann; con l'Orchestra e il Coro dell'Accademia Santa Cecilia di Roma e il Coro di Voci Bianche Aureliano diretti da Myung-Whun Chung; con l'Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice di Venezia diretti da Marcello Viotti; e sarà poi la volta di Elton John, e per la prima volta a Venezia, i Wiener Philharmoniker, diretti da Mariss Jansons, che si esibiranno sabato 20.
A chiudere i festeggiamenti sarà l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Yuri Temirkanov.

 La Stagione Lirica 2004-2005, nel ricostruito Teatro La Fenice, avrà invece inizio nel novembre 2004 con un nuovo allestimento de La traviata, diretta da Lorin Maazel.

Il concerto del 14 dicembre si aprirà con una pagina dal significato beneaugurante: La consacrazione della casa di Ludwig van Beethoven. Il maestro Riccardo Muti ha poi ideato un programma improntato alla grande tradizione della civiltà musicale veneziana: di Igor Stravinskij, compositore che riposa nel cimitero dell'Isola di San Michele, verrà eseguita la Sinfonia di Salmi, seguita dal Te Deum di Antonio Caldara, compositore veneziano e protagonista della vita artistica della città lagunare fra Sei e Settecento; di Richard Wagner infine, - legatissimo a Venezia per avervi soggiornato varie volte e per avervi creato il secondo atto di Tristan und Isolde e parte di Parsifal, diretto una sua sinfonia giovanile nel 1882 alle Sale Apollinee della Fenice, e dove trovò la morte il 13 febbraio 1883 - il maestro Muti dirigerà Tre marce sinfoniche. Tra i solisti vocali del concerto figurano: Patrizia Ciofi; Sara Allegretta; Cecilia Bartoli; Sonia Ganassi; Mirko Guadagnini; Roberto Saccà; Michele Pertusi; Nicholas Rivenq.

Si deve alla volontà di Luciano Berio, scomparso il 27 maggio scorso, espressa in una lettera al Sovrintendente della Fondazione Teatro La Fenice Giampaolo Vianello, la partecipazione alla terza serata della Settimana Inaugurale, mercoledì 17 dicembre, dell'Orchestra e del Coro dell'Accademia Nazionale Santa Cecilia di Roma, che, diretta da Myung-Whun Chung, eseguirà la Sinfonia n. 3 di Gustav Mahler, solista Petra Lang.

L'Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice, diretti da Marcello Viotti, proporranno poi un omaggio al compositore e direttore d'orchestra veneziano Giuseppe Sinopoli, con l'esecuzione di Lou Salomè Suite n. 2.

 Per la prima volta a Venezia, i Wiener Philharmoniker, diretti da Mariss Jansons, apriranno il sesto concerto della Settimana Inaugurale sabato 20 dicembre con l'esecuzione dell'ouverture dell'Euryanthe di Carl Maria von Weber, cui seguirà la Sinfonia n. 2 di Robert Schumann ed i Quadri da un'esposizione di Modest Petrovic Musorgskij.

La Settimana Inaugurale si chiuderà domenica 21 dicembre con l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Yuri Temirkanov. Il maestro, in diverse occasioni ospite del Teatro La Fenice, al quale è particolarmente legato, vi tornerà ora con la propria orchestra e dopo essere stato insignito del Premio della critica italiana Abbiati per le sue preziose interpretazioni in Italia.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 luglio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia