Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Rito abbreviato per gli assassini di Lorena Cultraro

I tre giovani devono rispondere di omicidio premeditato e occultamento di cadavere

16 agosto 2008

La tragedia di Lorena Cultraro, la studentessa 14enne, scomparsa da casa il 30 aprile scorso, e il cui cadavere fu ritrovato il 13 maggio in un cisterna nelle campagne di Niscemi (CL), è stata la drammatica storia di un immenso dolore intimo e privato che ha avuto il disgraziato compito di mostrare a tutti gli ottusi e incapaci "grandi" quanto sia cambiato, in peggio, il mondo dei giovani, quei giovani che con ostinato e stupido trasporto continuiamo a chiamare i "nostri figli", ma che non conosciamo minimamente.

Oggi di Lorena ci sembra di aver conosciuto tutto, ma in realtà non abbiamo capito nulla di più, e a poco è importato aver saputo se Lorena fosse stata o meno incinta di uno dei suoi tre assassini. L'orrore di questa storia, che ha causato una frattura irrecuperabile nell'anima di una famiglia, è l'orrore del nostro tempo col quale, il prima possibile, si dovrà fare i conti.

Intanto dovranno fare i conti con la Giustizia i tre aguzzini e assassini di Lorena. I tre ragazzi, di età compresa tra i 14 ed i 17 anni, salteranno l'udienza preliminare e saranno processati con il rito abbreviato il prossimo 28 ottobre dal Tribunale per i minorenni di Catania.
I tre, che hanno ammesso il delitto, devono rispondere di omicidio premeditato ed occultamento di cadavere.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

16 agosto 2008
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE