Scala dei Turchi: una nuova area marina protetta. La proposta di Green Life e Marevivo

28 giugno 2010

Il tratto di costa tra la foce del fiume Platani e la Scala dei Turchi rischia di rimanere esposto al degrado e alla perdita delle ricchezze naturali a causa dell'incuria, dello sfruttamento e dell'antropizzazione non controllata. Ecco perché le associazioni Green Life e Marevivo hanno proposto di trasformarlo in area marina protetta. Un progetto che interessa il litorale costiero e in particolare i comuni di Realmonte, Siculiana, Montallegro e Cattolica Eraclea anche a fini turistici. La proposta, infatti, ha trovato l'appoggio anche degli operatori locali concordi nel considerare un'area marina protetta come strumento d'attrazione turistica, al fine di incrementare il turismo che nell'area è ancora troppo spesso "mordi e fuggi". Intanto, negli ultimi dieci anni, Green Life ha monitorato il graduale regresso della zona in cui dovrebbe nascere la riserva, ma ha anche studiato e valutato le potenzialità, fondamentali per il rilancio di tutta la provincia agrigentina in termini di sviluppo economico sostenibile, da aggiungere al consolidato turismo culturale. [Travelnostop Sicilia]

Foto di Carnby rilasciata su licenza Creative Commons

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

28 giugno 2010

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia