Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Scuole aperte... No, scuole chiuse. In Sicilia la scuola è nel caos!

Dopo la decisione della Regione di riprendere le lezioni oggi, giovedì 13 gennaio, i sindaci hanno prorogato la chiusura

13 gennaio 2022
Scuole aperte... No, scuole chiuse. In Sicilia la scuola è nel caos!
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

È caos sulla riapertura delle scuole in Sicilia. Nella riunione della task force regionale, che si è tenuta per tutta la mattinata di ieri (mercoledì 12 gennaio), il ritorno in classe era stato fissato per oggi.
Alla riunione hanno partecipato, oltre all'assessore regionale all'Istruzione Roberto Lagalla, l'assessore alla Salute Ruggero Razza, i dirigenti dell'ufficio scolastico regionale, il prof. Gianni Puglisi per gli atenei dell'Isola, e una rappresentanza degli studenti.

Nel pomeriggio, però, l'assemblea dei sindaci siciliani ha deciso di opporsi in maniera quasi unanime nel corso di una riunione coordinata da Anci Sicilia. In serata, quindi, numerosi primi cittadini hanno così predisposto ordinanze di proroga della chiusura in base alle norme del testo unico degli Enti Locali.

Un gruppo di genitori siciliani ha annunciato che impugnerà davanti all'autorità giudiziaria tutte le ordinanze sindacali che dispongono la chiusura delle scuole dell'isola in quanto - spiegano - si tratta "di provvedimenti palesemente illegittimi visto che la legge autorizza lo stop alle lezioni solo nelle cosiddette rosse e previo parere dell'Asp". Del gruppo fanno parte numerosi avvocati, giuristi, professori universitari e magistrati che si riservano di sporgere anche denuncia perché vengano valutate eventuali responsabilità penali.

L'assessore regionale Lagalla, dal canto suo, aveva spiegato e chiarito che "non ci sono le condizioni giuridiche per sospendere ulteriormente le attività didattiche" riferendosi al fatto che la sospensione delle lezioni in presenza è possibile solo in zona rossa, arancione e nei casi previsti dal decreto nazionale. Condizioni necessarie ma non sufficienti per andare in Dad poiché sarebbe servito l'avallo dell'Asp.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

13 gennaio 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE