Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Senza sosta. Si susseguono senza tregua gli sbarchi di migranti sulle coste siciliane

A Lampedusa l'ultimo arrivo di 185 persone nella notte

29 settembre 2005

Non ci sono tregue né cambiamenti. Gli sbarchi di migranti sulle coste siciliane si susseguono con cadenza quasi quotidiana.
Nella notte sono arrivati a Lampedusa 185 clandestini, dopo essere stati avvistati nel tardo pomeriggio di ieri da un aereo militare in servizio di perlustrazione nel Canale di Sicilia a circa 70 miglia a Sud dell'isola.

Ieri, un barcone carico di immigrati si è arenato sul litorale agrigentino, a 20 metri dalla spiaggia di Marina di Palma. Decine e decine di immigrati che erano a bordo sono riusciti a raggiungere la riva e a darsi alla fuga; alcuni sarebbero invece dispersi in mare.
Le forze dell'ordine sono riusciti a bloccare 42 extracomunitari, in gran parte palestinesi, che hanno dichiarato di avere visto alcuni loro compagni di viaggio in difficoltà dopo che si erano lanciati in acqua. Sul posto si sono dirette due motovedette della Guardia Costiera di Porto Empedocle e i sommozzatori dei Vigili del Fuoco, alla ricerca di eventuali vittime.

Sono invece ancora senza esito le ricerche di un'altra imbarcazione che sarebbe dispersa da lunedì sera nel Canale di Sicilia. La segnalazione era arrivata da un extracomunitario residente a Reggio Calabria che ha detto di aver ricevuto una richiesta di aiuto da suo fratello che si trovava a bordo del natante in difficoltà, sui cui si troverebbero una sessantina di persone.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 settembre 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia