Sì alla liberalizzazione del mercato ferroviario purché tutti gli operatori competano con le stesse regole

25 luglio 2007

Un sì convinto al processo di liberalizzazione del mercato ferroviario, purché tutti gli operatori siano messi in condizioni di competere con le stesse regole. E soprattutto, che le tratte economicamente svantaggiose, quelle del cosiddetto ''servizio universale'', siano accollate anche ai nuovi operatori, non solo alle Fs.
E' quanto ha sostenuto l'amministratore delegato delle Ferrovie, Mauro Moretti, intervenuto ieri all'avvio di un tavolo, a Palazzo Chigi, sul contratto unico delle attività ferroviarie.

''Il mercato libero è uno stimolo a fare sempre meglio'', ha detto Moretti chiedendo tuttavia che a regolare la concorrenza ''vi siano regole uguali per tutti'', con un possibile riferimento al doppio macchinista ancora in vigore nelle Fs, a differenza di altre imprese ferroviarie che operano treni con un solo macchinista.
Il ''servizio universale'' è l'altro punto sul quale l'amministratore delegato delle Ferrovie ha posto l'accento, sottolineando la necessità che le situazioni economicamente svantaggiose all'interno del settore ''siano divise tra tutti gli operatori'', e non in sostanza poste sulle spalle delle sole Fs mentre i nuovi attori si contendono le tratte ferroviarie più remunerative.

L'incontro a palazzo Chigi tra governo, azienda e sindacati, al quale ha partecipato anche il ministro del Lavoro Cesare Damiano, rientra nel quadro di un accordo stipulato a maggio scorso, relativo all'avvio di tre tavoli di confronto: sul contratto unico, su regole e mercato; sul piano industriale 2007-2011 delle Fs.
Il confronto sul contratto unico è stato aggiornato a settembre mentre prosegue oggi pomeriggio, il tavolo azienda- sindacati sul piano d'impresa.

Fonte: ANSA

- Addio ai ''Treni della vergogna'' che non convengono alle Fs

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

25 luglio 2007

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia