Si chiama Rita Pennisi la Miss Riviera dei limoni 2005

04 ottobre 2005

Ventiquattro belle Miss hanno partecipato domenica sera alla serata finale del concorso di bellezza Miss Riviera di limoni 2005, che si è tenuto nella splendida terrazza del palazzo Cisl, sito in via Crociferi. A strappare la meritatissima vittoria, l'affascinante Rita Pennisi, studentessa ventiquattrenne di Lingue e culture europee all'Università di Catania, al suo secondo concorso. ''Ho partecipato per vedere se malgrado il mio carattere timido, ero capace di affrontare una platea e ora che ho vinto ne ho la certezza'' ci rivela la vincitrice ''una volta laureata vorrei fare un lavoro a contatto con il pubblico''.
La competizione di bellezza è stata gemellata dal concorso - ideato da Gianfranco Vestuto - ''Miss Ausonia, la più bella del Sud'', di cui si terrà la finale nazionale ad Acireale, il 15 ottobre.
A indossare la fascia di Miss Ausonia Sicilia, classificandosi seconda, Valeria Rizzo, mentre al terzo posto è arrivata Yole Caruso, vincendo la fascia di Miss Linea Sprint.

Il concorso, nato per rilanciare l'agrumicoltura della riviera ionica ed etnea, è stato ideato e organizzato da Angelo Privitera, presidente dell'associazione ''Ar.Te.'' di Acicatena, coadiuvato da Angela Pricoco, che ha affiancato Salvo Raffa, nella presentazione della serata.
Presente alla manifestazione l'importante figura dell'assessore Provinciale alle Pari Opportunità, Margherita Ferro, che ha ribadito l'importanza dell'agrumicoltura nella zona della Riviera dei limoni. ''Dobbiamo rivalutare la coltura del limone siciliano perché ha rappresentato l'economia della nostra terra, e in particolare della Riviera dei limoni - ha detto Margherita Ferro - L'importanza del nostro prodotto agrumicolo e in special modo il verdello, unico in tutto il mondo per le sue proprietà organolettiche - conclude l'assessore - può rappresentare una vera e propria ricchezza per noi siciliani''.
Durante la serata è anche stato conferito il decimo Premio regionale di cultura a Cosimo Di Guardo, presidente dell'Associazione Catanese Amatori Fotografia , ACAF.

La manifestazione è stata patrocinata dall'Assessorato alle Pari Opportunità, in collaborazione con l'associazione culturale Cavalieri di Federico II di Acireale, rappresentata dal presidente, duca Salvatore Coco, e con la FAI - Cisl, che ha ospitato la manifestazione nella terrazza del palazzo, sito in via Crociferi. 
La giuria che ha espresso il verdetto, è stata presieduta da Rosaria Leonardi , dirigente Cisl.  L'intrattenimento  musicale del M° Franco Ciccitto ha intercalato le uscite delle Miss, oltre alla danza del ventre eseguita da Angela Parisi, dal sax di Andreaa Biviona, dagli abiti delle spose di Gra e di Rosario Licciardello, che ha curato le coreografie insieme a Viviana Iudica.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

04 ottobre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia