Sicilia orientale, 240.000 euro per la digitalizzazione delle imprese

Dalla Camera di commercio contributi sotto forma di voucher alle piccole e medie aziende

29 gennaio 2018
Sicilia orientale, 240.000 euro per la digitalizzazione delle imprese

Duecentoquarantamila euro di contributi sotto forma di voucher a disposizione delle micro, piccole e medie imprese di Catania, Siracusa e Ragusa che vogliono migliorare le proprie competenze e tecnologie digitali.
Si chiama Pid, Punto di impresa digitale, ed è un progetto di sostegno alla digitalizzazione delle imprese promosso dalle camere di commercio italiane. Anche la Camera di commercio Sud Est si muoverà: domani, martedì 30 gennaio 2018 alle 10.30 nella sala del Consiglio camerale il presidente di Catania, Ragusa e Siracusa, Pietro Agen, comunicherà ufficialmente l’avvenuta pubblicazione del bando per l’assegnazione del voucher alle imprese ("Voucher digitali I4.0"), le modalità di partecipazione e la finalità del workshop tecnico sulle singole tematiche tecno operative che si terrà il 12 febbraio.

I contributi delle camere di commercio sono destinati alle micro, piccole e medie imprese di qualunque settore purché aventi sedi legali e/o unità locali produttive nelle province di Catania, Siracusa e Ragusa. "L’obiettivo è quello di favorire l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzate sulle nuove competenze e tecnologie digitali - spiega il presidente Agen -. Sono ancora tante, troppe le piccole imprese della Sicilia orientale che devono ancora affacciarsi sulle competenze digitali. Il rischio più forte è che molte di esse non comprendano che la cosiddetta Impresa 4.0 è già tra noi e che non conoscere le basi del digitale significa perdere importanti opportunità di crescita nel breve o nel medio termine".

L’offerta camerale si declina su quattro principali tipologie di servizi: servizi informativi di supporto al digitale e all’innovazione I4.0 ed Agenda Digitale; di assistenza, orientamento e formazione sul digitale; di interazione con i Competence Center, i Dhi (Digital innovation hub) l’Edi (Ecosistema digitale per l’innovazione), e le altre strutture partner nazionali e regionali; servizi specialistici per la digitalizzazione in collaborazione con aziende speciali e le altre strutture del sistema camerale. [Fonte: Lasiciliaweb.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 gennaio 2018

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia